Porto Valtravaglia | 1 Agosto 2019

Porto Valtravaglia, rischia di annegare nel lago: salvata donna 63enne

Una donna di 63 anni è stata risucchiata dalle acque nella spiaggia nei pressi di via Borgato, nel centro del paesino. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Una donna di 63 anni oggi pomeriggio, giovedì primo agosto, intorno alle 19, mentre stava facendo il bagno nelle acque del lago Maggiore a Porto Valtravaglia, nei pressi della spiaggia adiacente a via Giorgio Borgato, ha rischiato di annegare.

La signora, dopo esser entrata in acqua, è stata vista da alcuni bagnanti in difficoltà in acqua. Non si conosce ancora nel dettaglio quanto avvenuto, ma dalle prime informazioni ricevute, pare che alcune persone si siano tuffate e siano riuscite a tirarla fuori dall’acqua dopo un intervento complicato.

Nel frattempo è stato allertato il 112 che ha inviato sul posto gli operatori sanitari con l’automedica e con un’ambulanza della Padana Emergenza di Luino e i vigili del fuoco del distaccamento locale, che hanno collaborato per soccorrere la donna. Insieme a loro anche i carabinieri della Compagnia di Luino, che sono arrivati sul posto per ricostruire quando avvenuto.

Per la donna, che è stata fatta sdraiare sulla battigia ed è stata affidata alle cure del personale del 118, solo un grande spavento: pare non essere in pericolo di vita. (Foto di repertorio)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127