Cunardo | 31 Luglio 2019

Cunardo, arriva l’ordinanza per limitare il consumo dell’acqua. Ecco i divieti

Stamane è stata la sindaca Pinuccia Mandelli a rivolgersi a tutti i residenti: "Un appello al buon senso per evitare provvedimenti più invasivi"

Tempo medio di lettura: 1 minuto

La continuità di scarsità di precipitazioni ed il conseguente deficit idrico accumulatosi con una conseguente disponibilità di acqua alle fonti, che potrebbe compromettere la regolare erogazione idrica a tutta la cittadinanza, ha portato la sindaca di Cunardo, Pinuccia Mandelli, ad emettere un’ordinanza che disciplina e limita l’uso dell’acqua potabile.

Per questo, a partire da oggi fino a nuova disposizione, è limitato il consumo di acqua potabile ai soli usi domestico, igienico-sanitario, antincendio e produttivo.

In particolare è vietato l’uso dell’acqua potabile per il lavaggio di autovetture su aree private o pubbliche, l’inaffiamento di giardini e tappeti erbosi, il riempimento di piscine private e il riempimento di vasche di accumulo non strettamente legate ai fini produttivi. Inoltre, sono vietate le esercitazioni antincendio e le prove di impianti antincendio con utilizzo di acqua potabile qualora non strettamente necessarie ad affrontare una potenziale emergenza.

La Polizia Locale e altre forze pubbliche sono state incaricate dall’amministrazione comunale di far rispettare la presente ordinanza. “Un appello al buon senso per evitare provvedimenti più invasivi”, commenta la prima cittadina Pinuccia Mandelli.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127