Brinzio | 25 Luglio 2019

Custodiva in cucina un chilo e mezzo di marijuana: 61enne di Brinzio in manette

L'uomo è ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida. Ieri la perquisizione dei Carabinieri di Varese, rinvenuto anche un bilancino più altro materiale

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Custodiva tra le mura di casa un chilo e mezzo di marijuana con tutto l’occorrente per la preparazione e il confezionamento delle dosi da vendere. A fargli visita nella serata di ieri, mercoledì 24 luglio, non sono stati però i soliti clienti, ma i Carabinieri di Varese.

E’ finito così in manette, dopo la perquisizione dei militari dell’Arma, un uomo di sessantuno anni residente a Brinzio.

La droga si trovava in cucina, avvolta in involucri di cellophane. Nello stesso locale i carabinieri hanno poi rinvenuto un bilancino di precisione e altro materiale chiaramente connesso all’attività di spaccio.

Il tutto è stato posto sotto sequestro e per il sessantunenne sono scattate le manette e a seguire anche la misura cautelare, con gli arresti domiciliari. In attesa dell’udienza di convalida. L’accusa è di detenzione di sostanze ai fini di spaccio.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127