Valganna | 11 Luglio 2019

Valganna, rivoluzione per la viabilità sulla Statale: in arrivo i semafori pedonali

Dispositivi installati all'ingresso di Ganna e alla stazione dei bus di Ghirla, si attende l'allacciamento di Enel. Jardini: "Più sicurezza, velocità a volte pazzesche"

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Rivoluzione in vista per la Strada statale 233, e a beneficiarne saranno ancora una volta i pedoni.

“Ancora una volta” perché lungo la principale arteria di collegamento tra Varese, la Valganna e Lavena Ponte Tresa – che congiunge il capoluogo al valico del paese lacustre – il comparto sicurezza relativo alla cosiddetta mobilità dolce era già stato potenziato mediante l’installazione di marciapiedi, portici e segnaletica, come ricorda oggi il quotidiano La Prealpina.

La novità è che a breve verrà attivata anche una coppia di semafori pedonali, fondamentali in almeno due punti particolarmente sensibili al transito dei pedoni tra Ganna e Ghirla, rispettivamente all’ingresso di Ganna (provenienza Varese) e nei pressi della fermata del bus. Gli apparecchi che consentono alle persone a piedi di richiedere la precedenza sulle auto, e dunque il passaggio, mediante la pressione di un pulsante collegato al semaforo, sono in realtà già posizionati, ma occorrono ancora le dovute connessioni con il contatore di riferimento che verranno a breve prese in carico dai tecnici di Enel.

“Abbiamo deciso di metterli in quei punti – spiega il sindaco di Valganna, Bruna Jardini, attraverso il quotidiano locale – perché nei pressi della stazione del bus di Ghirla, vi è un passaggio pedonale molto frequentato dagli utenti, sia d’inverno con gli studenti delle scuole che d’estate, con i turisti. Per quanto riguarda Ganna, abbiamo voluto creare un attraversamento protetto per via Geisola, che oggi ne era sprovvista. Inoltre, spero che col semaforo le auto rallentino, perché in quel punto qualcuno arriva anche a velocità pazzesca”.

La Strada statale 233, oltre a raccogliere un flusso quotidiano di veicoli non indifferente, è spesso anche teatro di incidenti che in passato, più volte, si sono conclusi nel modo più drammatico. La scelta di adottare i dispositivi, servirà dunque a contrastare anche questa pericolosa abitudine.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127