Milano | 9 Luglio 2019

Gli atleti della Canottieri Caldè volano al Festival dei Giovani

Grande soddisfazione per i fantastici sette del team lacustre, tutti di età compresa tra i dieci e i quattordici anni. Dieci medaglie all'Idroscalo di Milano

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il Festival dei Giovani 2019, gare di scorrevole riservate alle categorie giovanili – svoltosi tra venerdì e domenica presso l’Idroscalo di Milano – verrà ricordato nella lunga e vincente storia della Canottieri Caldè.

Sette piccoli e meravigliosi atleti, di età compresa tra i dieci e i quattordici anni, si sono proiettati nell’universo delle grandi competizioni e dei numeri importanti, crescendo a partire dalle gare del primo giorno, mostrando tanta consapevolezza e determinazione, e regalando a sé stessi e a tutto lo staff dieci podi che spaziano dall’oro al bronzo.

Nella giornata di venerdì, Jonathan Bonora e Raffaele Sansone (categoria Cadetti), conquistano subito la prima medaglia d’argento. A seguire tocca a Mattia Fortis (quarta piazza sempre tra i Cadetti) e alla coppia Giorgio Boldrini – Andrea Farris (Allievi C), per i quali la quarta piazza è un onore, in quanto impegnati a gareggiare in una categoria superiore.

Concludono la giornata di venerdì i due piccoli del gruppo, Nicolò Congiu e Gabriele Cotugno (Allievi B1). Anche per loro la prima volta in doppio è da ricordare: quinta piazza ottenuta e salto nella categoria B2. Sabato le gare riprendono prestissimo con Mattia Fortis ancora protagonista, medaglia d’oro nel singolo Cadetti maschile. Medaglia di bronzo invece per Raffaele Sansone (singolo Cadetti) e quarto posto per Jonathan Bonora, Giorgio Boldrini e Andrea Farris.

Il piccolo Gabriele Cotugno ottiene la quinta piazza nel singolo 7,20, ma si riscatta nel pomeriggio in coppia con Congiu, ottenendo il bronzo nel doppio Allievi B1. Di nuovo Boldrini cerca il riscatto quando arriva il momento di ripresentarsi ai nastri di partenza, ma la maledizione del quarto posto non lo abbandona. Centra l’obiettivo invece Farris, che con tenacia raggiunge il podio per la medaglia di bronzo al ritorno in acqua.

Anche le gare di domenica premiano gli sforzi e la costanza degli atleti lacustri. Le prime due in singolo per Farris e Boldrini portano al podio con due medaglie di bronzo. Di nuovo quinto il due di punta Cadetti, compsoto da Raffaele Sansone e Mattia Fortis, ma la giornata di Caldè non è ancora esaurita, e si colora nuovamente di bronzo con la gara in singolo di Gabriele Cotugno, per poi brillare d’oro con il singolo di Nicolò Congiu: la ciliegina sulla torta.

Il risultato finale recita: due medaglie d’oro, un argento, sette bronzi, sette quarti posti e tre quinti, con sette atleti su un totale di venti gare disputate durante le tre giornate. Il ringraziamento della società va anche agli allenatori Marco, Federico e Claudio, così come ai genitori che hanno accompagnato e sostenuto il gruppo dall’inizio alla fine.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127