Italia | 4 Luglio 2019

Ciclismo, al via il Giro Rosa: al via la corsa a tappe femminile che celebra i suoi primi trent’anni

Probabile sfida olandese Van Vleuten – Van Der Breggen per la Maglia Rosa. Tra le italiane fari puntati soprattutto sulla campionessa di Ornavasso, Elisa Longo Borghini

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Domani, venerdì 5 luglio, prenderà il via ufficialmente il Giro Rosa Iccrea, che nel quest’anno festeggia la sua trentesima edizione. La corsa a tappe più importante e più lunga del calendario dell’UCI Women World Tour è l’unico vero corrispettivo femminile dei tre Grandi Giri, sebbene qualcosa inizi a muoversi da qualche anno anche in casa ASO, ma si tratta solo di gare di un giorno, La Course by Le Tour de France e la Madrid Challenge by La Vuelta.

Il prologo del Giro Rosa sarà una cronosquadre che si svolgerà ancora una volta in territorio piemontese, dopo l’esperienza dello scorso anno sulle sponde verbanesi del Lago Maggiore. Il percorso di diciotto chilometri da Cassano Spinola a Castellania è stato scelto dallo storico patron della corsa, Giuseppe Rivolta, per celebrare l’importante ricorrenza del centenario della nascita del “Campionissimo” Fausto Coppi.

Con le nove tappe successive, tra cui una cronometro individuale sulle strade valtellinesi, la corsa attraverserà Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia per terminare a Udine domenica 14 luglio, dopo aver affrontato, tra le varie difficoltà, la salita dello Zoncolan, un vero e proprio santuario del ciclismo. Il Passo Gavia, previsto anche nella versione femminile della Corsa Rosa, è stato invece rimosso dal percorso a causa di una frana, perciò la quinta tappa terminerà ai Laghi di Cancano.

Sono centoquarantaquattro le atlete che si sfideranno in questi dieci giorni di gara. A contendersi tappe e maglie, in primis ovviamente la Maglia Rosa, ci saranno molte campionesse pronte a darsi battaglia, a partire dalla vincitrice uscente Annemiek Van Vleuten, passando per la compagna di squadra Amanda Spratt, altra forte scalatrice, fino alla campionessa del mondo in carica Anna Van Der Breggen, la “cannibale” Marianne Vos e Katarzyna Niewiadoma (queste ultime vincitrici, tra le altre corse, anche del Trofeo Binda).

Per quanto riguarda le italiane ci sarà da tener d’occhio sicuramente Elisa Longo Borghini, Maglia Azzurra nel 2018, insieme alla veterana Tatiana Guderzo (ex iridata e bronzo mondiale in carica) e alle giovani promesse del movimento, tra le quali figurano Sofia Bertizzolo, Elena Pirrone e Alice Maria Arzuffi. Saranno invece assenti per problemi fisici la friulana Elena Cecchini e la campionessa europea in carica, Marta Bastianelli.

LE TAPPE DEL “GIRO ROSA ICCREA 2019”:

1^ Tappa – Venerdì 5 Luglio 2019 – Cassano Spinola-Castellania (18 Km – Cronometro a Squadre)
2^ Tappa – Sabato 6 Luglio 2019 – Viù-Viù (78,3 Km)
3^ Tappa – Domenica 7 Luglio 2019 – Sagliano Micca-Piedicavallo (104,1 Km)
4^ Tappa – Lunedì 8 Luglio 2019 – Lissone-Carate Brianza (100,1 Km)
5^ Tappa – Martedì 9 Luglio 2019 – Ponte in Valtellina-Passo Gavia (100,7 Km)
6^ Tappa – Mercoledì 10 Luglio 2019 – Chiuro-Teglio (12,1 Km – Cronometro Individuale)
7^ Tappa – Giovedì 11 Luglio 2019 – Cornedo Vicentino-San Giorgio di Perlena/Fara Vicentino (128,3 Km)
8^ Tappa – Venerdì 12 Luglio 2019 – Vittorio Veneto-Maniago (133,3 Km)
9^ Tappa – Sabato 13 Luglio 2019 – Gemona-Chiusaforte/Malga Montasio (125,5 Km)
10^ Tappa – Domenica 14 Luglio 2019 – San Vito al Tagliamento-Udine (120 Km)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127