EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Canton Ticino | 29 Giugno 2019

Spaccio di ingenti quantità di cocaina, arrestati tre uomini in Ticino

Nella giornata di ieri fermati un 46enne nel luganese e due cittadini albanesi di 34 e 28 anni, ai quali sono stati trovati in automobile 60 grammi di cocaina

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Tre uomini sono stati arrestati tra il territorio del Luganese e il confine tra Italia e Ticino nella giornata di ieri, venerdì 28 giugno, tutti per infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti.

Nell’ambito di un’inchiesta antidroga, a Gravesano è stato arrestato un 46enne cittadino kosovaro domiciliato nel Luganese. L’uomo è sospettato di aver spacciato, negli scorsi anni, un importante quantitativo di cocaina a consumatori locali. L’ipotesi di reato nei suoi confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti.

Sempre ieri nel Mendrisiotto sono stati arrestati due cittadini albanesi di 34 e 28 anni, residenti in Italia. I due uomini sono stati fermati dalle Guardie di confine. Durante la perquisizione del veicolo sono stati rinvenuti circa 60 grammi di cocaina. L’ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata subordinatamente semplice alla Legge federale sugli stupefacenti.

Entrambe le inchieste sono coordinate dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti. A comunicare questi arresti sono stati il Ministero pubblico, la Polizia cantonale, le Guardie di confine, la Polizia della città di Mendrisio e la Polizia comunale di Chiasso.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127