Porto Ceresio | 27 Giugno 2019

Il nuovo concerto di “Note sul Ceresio” porta Napoli e il tango sul lungolago

Si terrà venerdì 28 giugno alle 21 a Porto Ceresio “Napol (En) Tango”, nuovo spettacolo della rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura e dalla Pro Loco

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nuovo appuntamento con la rassegna musicale “Note sul Ceresio”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e dalla Pro Loco di Porto Ceresio e giunta alla sua quarta edizione.

Dopo il primo concerto, tenutosi venerdì 14 giugno, che ha visto esibirsi il pianista Francesco Pasqualotto con musiche di Beethoven, Ligeti e Liszt, il prossimo venerdì 28 giugno andrà in scena “Napol (En) Tango” con la mezzosoprano Patrizia Patelmo accompagnata dal fisarmonicista Giancarlo Palena.

“Anche in questo caso dobbiamo ringraziare il M° Giovanni Salvatore Astorino dell’Accademia di musica di Porto Ceresio che collabora nella realizzazione della rassegna. Un appuntamento da non perdere per trascorrere una bella serata con ottima musica e il fantastico sfondo del nostro lago” sottolinea l’assessore Alessandro De Bortoli.

“Sin dagli esordi la canzone napoletana ha manifestato una congenita attitudine a fare da ponte tra dimensioni, realtà e culture differenti che ella attraversa in un ininterrotto processo di arricchimento ed evoluzione. Ad ogni passaggio, risultano aggiornati pubblico, intenti ed espressività, sebbene resti intatto l’incanto della sua vena primigenia”, racconta la protagonista dello spettacolo, Patrizia Patelmo.

“Col tempo, la contaminazione si allarga anche ai generi, alle forme, ai luoghi di diffusione, e attraversa perfino i continenti solcando l’oceano al seguito degli emigrati, radicandosi in suolo d’America e lì cambiando ancora senza però smentire la fedeltà alla sua voce autentica diventa tango: canto della solitudine per eccellenza, di nostalgia per la Patria lontana, di infinita tristezza. Nel nostro viaggio ci accompagna uno strumento classico del tango, il cui suono adorna le notti, colora la vita, esprime l’innamoramento e sollecita lo struggimento: la fisarmonica” conclude la mezzosoprano.

L’ingresso è come sempre gratuito.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127