Porto Ceresio | 10 Giugno 2019

Porto Ceresio, sversamenti nel lago: “La situazione sta peggiorando”

Tracce di detersivo e altre sostanze apparse ieri, a lanciare l'allarme il referente dell'associazione Verde Blu, Carlo Ippoliti: "Stanno devastando l'ecosistema"

Tempo medio di lettura: 1 minuto

All’inizio del 2019 il Dipartimento del Territorio del Canton Ticino comunicava alcuni dati allarmanti circa l’inquinamento presente nel lago Ceresio, oggetto di una rilevazione che ha svelato la presenza nelle acque di 213mila microplastiche per chilometro quadrato, cifra di poco inferiore al livello constatato dopo un’analoga analisi applicata al lago Maggiore, tra i più inquinati sulla sponda svizzera.

Oggi, ad alcuni mesi di distanza, l’allarme sulla salute del Ceresio torna in primo piano, al termine di una giornata – quella di ieri – durante la quale il referente dell’associazione Verde Blu per l’Alto Varesotto, Carlo Ippoliti, ha documentato lo sversamento di sostanze nocive nell’acqua, sotto la pioggia battente.

Nei filmati resi pubblici attraverso la pagina Facebook dell’organizzazione ambientalista, che opera per la tutela della natura e del territorio, sono chiaramente distinguibili tracce di detersivo e altre sostanze scaricate nel lago. L’osservazione è proseguita per più di un’ora e in diversi punti, tra Porto Ceresio e Brusimpiano, dove sono stati registrati anche getti intensi – a causa delle precipitazioni – che fuoriuscivano dai tubi collegati al bacino.

E’ da anni che mi occupo di inquinamento su tutto il territorio del Ceresio – spiega il referente Carlo Ippoliti -. La situazione di recente non è cambiata, anzi sta peggiorando, con continui sversamenti nelle acque che devastano l’ecosistema e stanno facendo ammalare i pesci. Non smetterò mai di combattere per fare in modo che si intervenga e si sanzioni chi dimostra di non avere a cuore l’ambiente, e di non avere scrupoli nel danneggiarlo con comportamenti impropri“.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127