Brinzio | 7 Giugno 2019

Brinzio, furto nella notte presso le scuole: spariti alcuni pc

Cinque gli apparecchi portatili sottratti all'istituto, chi ha dato l'allarme non ha notato segni di scasso. Piccinelli: "Dispiaciuto, strana l'assenza di forzature"

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Furto nella notte in via Indipendenza 10 nel comune di Brinzio. L’indirizzo è quello della scuola primaria del piccolo paese dell’Alto Varesotto, preso di mira da ignoti che hanno approfittato del buio per introdursi nell’edificio e rubare alcuni pc portatili.

Stando alle prime informazioni, i ladri non avrebbero forzato alcun ingresso. La scuola è dotata di due vie di accesso, il portone principale e un’uscita di emergenza, ed entrambe non riportano segni di scasso.

Gli apparecchi sottratti sono cinque, e pare che anche un distributore di bevande sia stato manomesso per estrarre le monete presenti all’interno. A dare l’allarme, questa mattina, alcuni dipendenti comunali che hanno poi preso contatto con il primo cittadino del borgo, in Toscana da alcuni giorni per concedersi un po’ di meritato riposo dopo la campagna elettorale.

Davvero strana l’assenza di tracce da scasso, sono molto dispiaciuto per quanto è accaduto nella notte – ha affermato Roberto Piccinelli -. L’istituto già fatica a sopravvivere, ed è in piedi soprattutto grazie ai contributi dell’associazione di genitori e delle famiglie. Oltretutto gli apparecchi contengono dei programmi informatici normalmente utilizzati per le attività didattiche degli alunni. Particolare che rende l’episodio ancor più fastidioso”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127