Varese | 31 Maggio 2019

Varese, la scuola finisce con UNIVA e la premiazione di “Generazione d’Industria”

L’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, insieme a 44 imprese, premia per l’ottavo anno consecutivo gli studenti meritevoli con 70 borse di studio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Tra ragazzi, genitori, famiglie, imprenditori e rappresentanti delle aziende, sono 400 le persone attese per quella che è diventata, a tutti gli effetti, la festa di fine anno delle scuole tecniche della provincia di Varese. Il progetto “Generazione d’Industria” torna a premiare, per l’ottavo anno consecutivo, il merito dei migliori studenti degli istituti industriali, professionali ed economici del territorio.

Con la cerimonia di consegna delle borse di studio si celebrano anche gli otto anni del progetto, nato nel 2011 da un’idea dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, che ha come scopo quello di creare una relazione stabile e duratura tra le imprese e le scuole. Obiettivo: fare conoscere il mondo dell’industria, alimentare la collaborazione con le scuole e promuovere la cultura d’impresa.

Le 70 borse di studio vengono assegnate agli studenti per meriti scolastici e per l’impegno profuso nelle attività di tirocinio e nei progetti con le aziende. La cerimonia di premiazione che l’Unione degli Industriali organizza, insieme alle 44 imprese aderenti al progetto, si terrà giovedì 6 giugno, alle ore 16.30, alle Ville Ponti di Varese.

Generazione d’Industria è un progetto che nasce dalla volontà di un gruppo di imprese associate all’Unione Industriali desiderose di investire sui giovani e di aiutare concretamente le scuole tecniche, con un obiettivo di medio-lungo termine molto ambizioso: diffondere la cultura industriale e fare riconoscere il ruolo sociale ed economico delle aziende.

Generazione d’Industria è anche un progetto che vuole incoraggiare i giovani a “generare” essi stessi l’industria, mostrando loro modelli virtuosi di imprese e di imprenditori. Tutto questo è reso possibile dalla condivisione di un programma di interscambio culturale tra aziende e istituti tecnici.

Un fitto programma di attività condivise quotidianamente dall’Unione degli Industriali e dalle imprese attraverso diverse azioni: dagli “Stage Plus”, durante l’anno scolastico le aziende accolgono gli studenti delle classi quarte e quinte offrendo loro la possibilità di svolgere tirocini di lunga durata, alle imprese protagoniste a scuola, dove gruppi selezionati di studenti vengono coinvolti in corsi tenuti dalle aziende sia in orario scolastico, sia extrascolastico.

Ma il progetto prevede anche l’aggiornamento del corpo docente con visite e lezioni direttamente nelle imprese per gli insegnanti che si confrontano con i tecnici delle aziende sulle ultime evoluzioni nei processi produttivi e nell’organizzazione del lavoro e infine la premiazione al merito dei ragazzi con borse di studio agli studenti come messaggio di fiducia che gli imprenditori ripongono nelle nuove generazioni.

Il programma della premiazione prevede l’apertura con i saluti di Tiziano Barea, vice presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, seguita dalla consegna degli attestati del progetto “Bticino in Cattedra” e dalla premiazione degli studenti del progetto “Generazione d’Industria”. Alle 18.30 fine dei lavori e rinfresco.

È possibile seguire l’evento sui canali social di Generazione d’Industria e attraverso l’hashtag ufficiale #generazionedindustria.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127