Varese | 14 Maggio 2019

Tangenti in Lombardia, Agorà Varese: “Sempre operato con onestà e trasparenza”

L’associazione politica esprime anche vicinanza ai membri coinvolti nelle indagini, minacciando querele per i giornalisti dopo la pubblicazione di diversi articoli

Tempo medio di lettura: 1 minuto

L’associazione politica “Agorà. Liberi e Forti” rilascia un comunicato a seguito degli eventi relativi all’indagine della procura di Milano che nei giorni scorsi ha portato a 43 ordini di arresto e a indagare oltre 90 persone tra imprenditori e politici lombardi per corruzione e mafia. Nelle carte dell’indagine appaiono infatti anche nomi legati ad Agorà.

“Agorà Liberi e Forti Varese ha sempre operato nella massima trasparenza ed onestà nel rispetto assoluto dei suoi associati e simpatizzanti. Non accettiamo che la gogna mediatica di questi giorni possa mettere in dubbio la correttezza dell’operato dell’associazione”. Questa la dichiarazione del direttivo dell’associazione culturale varesina, in merito a diversi articoli di stampa usciti in questa settimana, in cui si paventano condotte illecite rispetto all’azione sociale.

“A tutela della sua decennale storia quale associazione cultural-politica operante sul territorio della provincia di Varese e a tutela della dignità del proprio operato e dell’onorabilità dei propri iscritti, Agorà Liberi e Forti confida che la magistratura e gli inquirenti facciano chiarezza rispetto alle notizie di stampa emerse, riservandosi di ricorrere alla tutela legale in caso di illazioni e allusioni a mezzo stampa rispetto a possibili condotte illecite.

Si esprime altresì piena solidarietà e vicinanza umana agli amici coinvolti nelle indagini e sottoposti a misure cautelari, certi che saranno in grado di chiarire agli inquirenti la propria posizione di fronte ad eventuali responsabilità che dovessero emergere”.

Argomenti: , ,
"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127