EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Canton Ticino | 2 Maggio 2019

Aveva rapinato in un distributore di benzina al confine, arrestato 48enne

L'uomo, di cittadinanza italiana, ha compiuto la rapina lo scorso 29 aprile, colpendo un distributore di Novazzano. Era già noto alle forze dell'ordine

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Lo scorso 29 aprile è stato arrestato un 48enne cittadino italiano domiciliato in Italia. L’uomo è sospettato di essere implicato nella rapina avvenuta lo scorso 6 apriled in un distributore di benzina in via Cios a Brusata di Novazzano.

È stato possibile risalire alla sua identità grazie a un complesso lavoro di indagine da parte degli inquirenti della Polizia cantonale. Il fermo è stato effettuato a Mendrisio da agenti della Polizia cantonale. Successivamente, in supporto, sono intervenuti anche agenti della Polizia della città di Mendrisio.

L’ipotesi principale di reato nei confronti dell’uomo, già noto alla giustizia per reati contro il patrimonio, è quella di rapina. La misura restrittiva della libertà nei confronti del 48enne è nel frattempo già stata confermata dal Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC). L’indagine è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

A comunicarlo il Ministero pubblico e la Polizia cantonale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127