EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 29 Aprile 2019

La Pallacanestro Luino cade in casa con la Marnatese, a rischio il fattore campo nei playoff

Match dai ritmi imprevedibili, con la PVL che passa dal largo vantaggio iniziale alla disfatta nell'overtime. Con i volontari CRI raccolti circa 80 dolci da donare

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Una brutta CMT Luino spreca una bella serata e mette a serio rischio il vantaggio del fattore campo nel primo turno dei playoff. Gli ingredienti per una bella festa ci sono tutti nella serata di venerdì, con un Palabetulle pieno, con i tifosi che ancora una volta hanno raccolta alla grande l’appello della società verso i meno fortunati (più di ottanta i dolci pasquali ricevuti dai volontari della CRI Luino e Valli), e con la rosa del Luino Volley intervenuta per un momento di celebrazione (in virtù della salvezza conquistata) all’intervallo.

Anche gli avversari di Marnate sembrano aver aderito alla serata di festeggiamenti, presentandosi alla partita con un approccio sconcertante, con amnesie difensive, scarsa intensità ed errori banali in attacco, che regalano una partenza lanciata alla squadra di coach Sterzi, senza che Palazzi e compagni abbiano fatto nulla di eccezionale per meritare il 24-1 che ha aperto la gara, diventato 26-4 sulla sirena del primo quarto.

Partita chiusa? Neanche per idea. Gli ospiti decidono di allacciarsi finalmente le scarpe nel secondo quarto, aumentando la pressione in difesa e tanto basta, unitamente ad un calo di intensità della PVL, con i primi cambi nel quintetto, per rientrare fino a -11 sul 36 a 25 che conduce alla pausa.

Il terzo quarto regala finalmente una partita equilibrata fra le due squadre, le quali nonostante i numerosi errori da entrambe le parti si battono con intensità, sostanzialmente annullandosi, con gli ospiti che vincono la frazione di 2 punti, avvicinandosi ancora a -9. L’inizio dell’ultimo quarto riapre totalmente la partita, con il play ospite, Parietti, protagonista di tre canestri da tre punti in fila, con cui viene fissato il punteggio sul 45, a pochi minuti dall’inizio della frazione.

Ancora una volta le due squadre si alternano al comando, ma è la pVL ad avere la palla per chiudere la partita nei tempi regolamentari. La penetrazione di Palazzi sulla sirena si spegne sul ferro ed il tap in di Spertini non va a segno: l’esito della contesa viene rimandato all’overtime.

Sorprendentemente nel prolungamento la PVL finisce la benzina, nonostante tra le fila degli ospiti l’indemoniato Parietti sia costretto in panchina dal riacutizzarsi del problema al ginocchio che lo ha tenuto in tribuna per buona parte del girone di andata. Gli uomini di Sterzi continuano ad incaponirsi su soluzioni da tre punti che non vanno a segno e, nonostante un ottimo Luca Vitella che raccoglie dieci rimbalzi in attacco, non riescono a mettere punti a referto, lasciando campo libero ad una clamorosa rimonta e vittorie ospite.

Il finale 63 a 72, oltre all’amarezza per come è maturato, è un macigno sulle ambizioni del lacuali che scivolano al quinto posto, e solo un miracolo nell’ultima giornata potrà permettere di migliorare la classifica. Al team luinese servirà una vittoria su Daverio, che a sua volta vincendo otterrebbe la salvezza diretta, senza passare dai playout. Un campionato dunque, quello del girone C di serie C Silver, che si conferma pieno di colpi di scena e che terrà gli appassionati incollati ai tabellini fino all’ultima partita.

Sabato prossimo, nell’ultimo turno giocato in contemporanea su tutti i campi, ci saranno scontri diretti tra Cerro e Varedo (per assegnare il primo posto), tra Marnate e Brusuglio (per assegnare l’ultimo biglietto per i playoff) e tra diverse altre squadre che lotteranno per evitare i playout (una tra Fagnano, Daverio e Sedriano dovrà proseguire la stagione per mantenere la categoria o difendere il proprio piazzamento playoff.

Quattordicesima giornata di ritorno, Serie C Silver, girone C. ASD Phoenix Iria Basket vs Pall. Cerro Maggiore 64-73, Aba Legnano vs Aironi Pallacanestro Robbio 48-69, ASD Basket Sedriano vs Rams Daverio 83-76, Verbano Luino vs US Marnatese Basket 63-72, ASD Basket Brusuglio vs BK Cusano Milanino 65-78, Virtus Olona vs GS Casoratese 77-70, O.SA.L. Novate vs Pallacanestro Castronno 81-60, Pol. Varedo vs Nuova Olimpia BK Voghera 60-56.

Classifica: Pol. Varedo 42, Pall. Cerro Maggiore 42, O. SA. L. Novate 40, Aironi Pallacanestro Robbio 40, Verbano Luino 38, Nuova Olimpia BK Voghera 36, GS Casoratese 30, US Marnatese Basket 30, ASD Basket Brusuglio 30, Virtus Olona 28, Rams Daverio 26, ASD Basket Sedriano 26, Bk Cusano Milanino 22, Pallacanestro Castronno 16, Aba Legnano 12, ASD Phoenix Iria Basket 6.

(Foto di copertina © Francesco Muzzopappa)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127