Canton Ticino | 29 Aprile 2019

Bloccati in dogana con 19 chilogrammi di cocaina, confermati gli arresti

Si tratta di due cittadini albanesi: il 33enne residente nel Varesotto, la 22enne in Albania. Quello di Stabio è stato uno tra i sequestri più ingenti al confine

Tempo medio di lettura: 1 minuto

In relazione al fermo avvenuto lo scorso 23 aprile al valico doganale di San Pietro di Stabio di una vettura con targhe germaniche al cui interno sono stati rinvenuti oltre 19 chilogrammi di cocaina, il Ministero pubblico comunica che il Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC) ha confermato la carcerazione preventiva nei confronti di due cittadini albanesi.

Si tratta di un uomo 33enne residente nel Varesotto e di una donna 22enne residente in Albania, che si trovavano in auto e stavano percorrendo la strada in direzione Italia.

La perquisizione approfondita dell’auto aveva permesso alle Guardie di confine di scoprire un ricettacolo che conteneva 17 confezioni di cocaina per un peso totale di oltre 19 chilogrammi, uno dei sequestri più ingenti effettuato nelle dogane ticinesi.

L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127