Luino | 19 Aprile 2019

Luino, Palmieri si dimette da consigliere comunale e si candida sindaco a Tronzano

Il capogruppo leghista in consiglio ha rassegnato oggi le dimissioni da Palazzo Serbelloni, correrà per le amministrative. Al suo posto entra l'ex consigliere Contini

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Le voci di corridoio delle scorse settimane hanno trovato conferme ufficiali questa mattina, venerdì 19 aprile, quando il consigliere comunale di Luino e capogruppo della Lega, Antonio Palmieri, con delega alla Polizia Locale e alla Protezione civile, ha ufficializzato le sue dimissioni.

La volontà espressa da Palmieri, infatti, è quella di candidarsi sindaco a Tronzano Lago Maggiore, comune oggi guidato dal primo cittadino Roberto Stangalini. Palmieri, che in passato è stato sindaco di Tronzano, torna nuovamente protagonista della tornata elettorale del piccolo paese lacustre (260 circa gli abitanti), dopo l’esperienza da amministratore che lo ha coinvolto sin dalla metà dagli anni ’90.

Il leghista nel 2014 era stato eletto con 120 preferenze e durante la prossima seduta di assemblea cittadina, il presidente Davide Cataldo nominerà il suo sostituto, il primo non eletto della lista “Nuova Frontiera”, vale a dire l’ex consigliere nel primo mandato di Pellicini, Mario Contini, che alle scorse elezioni si era fermato a 104 preferenze.

L’amministrazione comunale ha accettato le dimissioni senza riserve, mentre Palmieri si è messo già al lavoro per questo mese di campagna elettorale che porterà al voto oltre una ventina di comuni di tutto l’Alto Varesotto.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127