Luino | 18 Aprile 2019

Ospedali di Luino e Cittiglio, “Ancora vani i tentativi di dialogo per risolvere le criticità”

Dopo gli incontri delle scorse settimane, oggi è tutta la Comunità Montana Valli del Verbano ad intervenire a gran voce per chiedere un'unione del territorio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

A quasi un mese di distanza dall’incontro dei comitati sorti in difesa degli ospedali locali, svoltosi a fine marzo presso l’aula consiliare di palazzo Serbelloni, a Luino, la necessità di dialogo e confronto per la tutela e la salvaguardia di un bene comune così importante viene nuovamente rilanciata a gran voce.

Ma a spingere sul versante dell’unione di intenti non è soltanto l’ambiente dei comitati, che a Luino, ad esempio, ha portato i rappresentanti a scendere in piazza, negli ultimi week end, per incontrare la cittadinanza e fare opera di sensibilizzazione sul tema.

A intervenire oggi è anche la Comunità Montana Valli del Verbano, che nel fare il punto della situazione sulle criticità ancora da risolvere, in riferimento alle strutture di Luino e Cittiglio, sottolinea i problemi legati proprio al dialogo con la realtà locale.

Ecco di seguito il testo integrale del comunicato a firma del vice presidente Giuseppe Pietro Galliani e dei componenti della giunta, gli assessori Gianpietro Ballardin, Simona Ronchi e Roberto Sculati.

 

Nel mese di gennaio si è tenuto un primo incontro tra la Comunità Montana Valli del Verbano e i comitati in difesa degli ospedali di Cittiglio e Luino. Le intenzioni di dialogo manifestate durante quella riunione si sono dimostrate a nostro avviso propositive nei percorsi comuni da sviluppare per evitare che gli elementi di conflitto possano andare a discapito di un’azione comune tesa a salvaguardare la funzione dei due nosocomi e soprattutto a rilanciare, in un percorso di interesse territoriale, la funzione di presidio operativo dei due ospedali.

Un primo elemento di comune convinzione fa riferimento alla funzione indispensabile delle attività di pronto soccorso che sono e devono essere potenziate nella capacità operativa di affrontare l’emergenza.

In secondo luogo si è preso atto della difficile condizione delle liste d’attesa e della situazione che si potrebbe determinare con il pensionamento dei medici ospedalieri.

Si è altresì analizzata la necessità di un percorso che possa definire il ruolo delle strutture decentrate in riferimento alla condizione di eccellenza riservata all’ospedale di Varese e alla sua centralità, nel presupposto di una definizione di compiti che le aree di Cittiglio e Luino possono svolgere, non a discapito dei ruoli, ma ad integrazione delle funzioni e di una capacità di sistema, che si ritiene necessaria e fondamentale come risposta alle esigenze sanitarie del territorio.

A nostro avviso gli elementi di conflittualità manifestati in precedenza devono trovare uno spazio importante nella razionalizzazione delle funzioni ed in un percorso sinergico che possa trovare definizioni concrete nella condizione operativa capace di migliorare progressivamente la risposta ai bisogni della popolazione.

Questo percorso di dialogo, avviato dalla C.M.V.V. purtroppo ad oggi non ha trovato risposta continuativa. Per quanto abbiamo visto nei tentativi sviluppati dal distretto di Luino e dalle dichiarazioni rilasciate alla stampa in questi giorni da rappresentanti della Croce Rossa, riteniamo si debba insistere nella ricerca di un percorso di unione di intenti del territorio, per trovare risposte e dare prospettiva di futuro ai due nosocomi.

In questo contesto la giunta della CMVV auspica la possibilità che il percorso ad oggi sospeso possa trovare ragioni di ripresa, stimolo, dialogo e concorda sulla necessità di una funzione di coordinamento indirizzata verso l’ente sovracomunale nella sua condizione di rappresentanza territoriale.

La giunta della CMVV si rende disponibile e attende concreti segnali di disponibilità, da parte dei comitati di Cittiglio e Luino per fissare la prossima riunione, nella speranza che l’interesse generale delle persone e i bisogni complessivi del territorio possano trovare risposte positive attraverso un auspicato e costruttivo dialogo.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127