EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Brezzo di Bedero | 2 Aprile 2019

Brezzo: Stagione Musicale della Canonica, “Grande tristezza per le dimissioni di Mario Manzin”

L'intervento dell'ex sindaco del paese Daniele Boldrini esprime tutta l'amarezza per la fine dell'esperienza targata Manzin che ha riscosso successo in questi anni

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Come abbiamo appreso dal comunicato apparso nei giorni scorsi sul sito internet musicaincanonica.it, “dopo 46 anni di attività, il direttore artistico e fondatore della Stagione Musicale della Canonica, Mario Manzin, si è dimesso assieme ai collaboratori, ponendo fine ad un’esperienza che ha portato alto in Europa il nome di Brezzo di Bedero e della sua antica Collegiata”. Inizia così il comunicato stampa inviato sul tema da parte di Daniele Boldrini, già sindaco di Brezzo di Bedero. Era stato proprio Manzin ad annunciare le dimissioni: “Alcune decisioni imposte dal nuovo parroco hanno dimostrato che sono venute a mancare le condizioni di collaborazione istituzionale necessarie per continuare in serenità e sicurezza questo lavoro“.

“Il comunicato – continua Boldrini – prosegue con una sintetica ma precisa descrizione della Stagione Musicale della Canonica e di ciò che essa ha rappresentato per la Comunità di Brezzo di Bedero, per il territorio del Luinese e per tutta la Provincia di Varese, nonché il rilievo internazionale dell’iniziativa”.

“A questo comunicato – che suscita, contemporaneamente, l’orgoglio di aver vissuto questa grande esperienza e la tristezza di vedere chiuso un progetto così importante, così longevo e di tale elevato spessore – mi sento di aggiungere un personale contributo al fine di porre in risalto i meriti di chi ha ideato, ha avviato e ha sempre organizzato questa grande iniziativa, il Dottor Mario Manzin”, spiega ancora l’ex sindaco di Brezzo di Bedero.

“Elencare tutte le attività culturali promosse da Mario Manzin – afferma ancora l’ex primo cittadino -, tutti i testi di cui è stato autore e tutti i prestigiosi incarichi ricoperti (tra cui, a titolo di esempio, membro della ‘Commissione per la tutela degli organi antichi presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali’) è un lavoro notevole ed è molto elevato il rischio di scordare qualcosa”.

“Perciò – dichiara Boldrini -, mi limito a ricordare l’immensa opera in campo culturale svolta a Brezzo di Bedero ed a sottolineare con grande risalto la cittadinanza onoraria conferita a Mario Manzin con Decreto del sindaco di Brezzo di Bedero n. 5 in data 24 agosto 2004, con la seguente motivazione: Per aver fornito un contribuito determinante allo sviluppo delle attività culturali di Brezzo di Bedero, tra le quali l’organizzazione, insieme ad alcuni volontari, della ‘Stagione Musicale della Canonica’ per trentadue anni consecutivi. Con la sua appassionata attività ha contribuito ad incrementare il prestigio di Brezzo di Bedero, anche al di fuori dei confini nazionali. Ha fornito inoltre un apporto decisivo per la ristrutturazione della Collegiata di San Vittore (Canonica), riportandola all’aspetto originario del periodo romanico“.

“Al dottor Manzin ho già rivolto il mio personale ringraziamento, in questa sede ho voluto rendere pubblico lo stesso sentimento di gratitudine affinché tutti sappiano chi è il grande protagonista della vita culturale di Brezzo di Bedero. E’ stato un grande onore aver avuto il privilegio di collaborare con Mario Manzin, ed è una grande soddisfazione vedere il mio nome, grazie a Mario Manzin, associato ad un evento di rilievo come la Stagione Musicale della Canonica”, conclude Boldrini.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127