Bedero-Masciago | 20 Marzo 2019

La Comunità Pastorale di Bedero-Masciago celebra la cresima dei suoi ragazzi

Il Duomo comasco era pieno di bambini, genitori, padrini e madrine, parroci e catechisti, che non vedevano l’ora di fare un’esperienza veramente diocesana

Cresima della Comunità Pastorale di Bedero-Masciago
Tempo medio di lettura: 2 minuti

(articolo di Cesi Colli) Uno sventolio di foulard azzurri, rosa e gialli ha accolto il vescovo Oscar al suo ingresso in cattedrale, sabato scorso 16 marzo. Chi li agitava erano i circa 400 cresimandi della Zona Pastorale (Vicariati di Cittiglio, Canonica e Marchirolo), convocati in Duomo a Como per l’incontro preparatorio alla Cresima della nostra Comunità Pastorale di Bedero-Masciago. Otto sono i ragazzi, che quest’anno concluderanno con la Confermazione il loro percorso di Iniziazione Cristiana: Mirko, Sophia, Giancarlo, Martina, Andrea, Valentina, Ascanio, Filippo.

Questo incontro è avvenuto per la prima volta durante la scorsa Quaresima e quest’anno il Vescovo ha voluto ripeterlo come momento di conoscenza, di ascolto e di preghiera.

Il Duomo comasco era pieno di bambini, genitori, padrini e madrine, parroci e catechisti, che non vedevano l’ora di fare un’esperienza veramente diocesana e incontrarsi con il Vescovo nello spazio simbolico e significativo della Cattedrale, così ricco di fede, storia e tradizione. L’incontro si è svolto in un clima di festa che ha fatto sperimentare un’esperienza di Chiesa intensa, bella e significativa.

L’incontro ha avuto inizio con la proiezione di un video, che ha introdotto nella conoscenza della nostra Diocesi di Como, delle sue zone, dei suoi santi e della sua storia fin dai tempi più antichi.

Il Vescovo, poi, ha voluto rispondere a quattro delle tante domande che i ragazzi gli avevano presentato: “Come hanno reagito i suoi genitori alla sua decisione di farsi sacerdote? C’è tanta tristezza attorno a no:; cosa possiamo fare per portare il sorriso su tanti volti? Con che animo affronta e supera i momenti di difficoltà? Quali sono i segreti per una vita riuscita e felice?”. Nelle sue risposte il Vescovo ha parlato in modo semplice e famigliare della sua vita e della sua vocazione, per aiutare i giovinetti a comprendere il significato del dono dello Spirito Santo e come Egli operi nella nostra vita di cristiani.

E’ seguito un momento di preghiera, iniziato con la lettura del brano di Vangelo della “Vedova Povera” e, nel commentarlo, mons. Cantoni ha sottolineato come i ragazzi, pur nella loro piccolezza, sono ricchi di cose da insegnare e da donare a noi grandi. L’incontro si è concluso con il “Mandato” ai genitori ed agli educatori, con la benedizione dei candidati e con la consegna di un libretto di preghiere ad ogni ragazzo presente.

Siamo tornati nelle nostre Valli con la speranza che questi ragazzi, grazie anche a questo incontro con il Vescovo, portino nel cuore il desiderio di esprimere, dopo la Prima Comunione e la Cresima, generosità concreta e senso di responsabilità nei confronti delle loro famiglie e della intera Comunità parrocchiale.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127