EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 20 Febbraio 2019

Maxi-operazione dei Carabinieri di Luino, blitz nei boschi dello spaccio

Interessate le aree della Valmarchirolo, della Valcuvia e della Valganna: misure cautelari per venti persone, durante l'attività recuperati già 7kg di droga

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

È in corso dalle prime ore di questa mattina un’operazione della Compagnia dei Carabinieri di Luino, coordinata dalla Procura della Repubblica di Varese, in esecuzione di misure cautelari emesse nei confronti di venti persone, responsabili – a vario titolo – di spaccio di sostanze stupefacenti.

Fra gli indagati, undici sono destinatari di misura in carcere, quattro agli arresti domiciliari e cinque saranno sottoposti all’obbligo di presentarsi quotidianamente alla polizia giudiziaria.

L’indagine – denominata “Maghreb” – è stata avviata dai militari della compagnia di Luino nell’estate del 2017 ed ha consentito di individuare un gruppo criminale, composto in prevalenza da cittadini stranieri di nazionalità marocchina, con sede nel nord milanese, che gestiva in maniera organizzata e sistematica la vendita di eroina, cocaina, hashish e marijuana nei boschi dell’l’Alto Varesotto. Durante l’attività sono stati già recuperati oltre 7 kg di stupefacenti.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.30 presso la sala conferenze del Comando Provinciale.

L’uscita delle pattuglie questa mattina dal Comando di Luino, con due fermati diretti a Varese. A breve la conferenza stampa svelerà altri dettagli. Qui trovate l’articolo —-> http://bit.ly/2BGpBI0

Gepostet von LuinoNotizie am Mittwoch, 20. Februar 2019

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127