Marchirolo | 16 Febbraio 2019

42enne accoltella moglie e ferisce il figlio a Marchirolo, poi si consegna ai Carabinieri

A salvare la donna è stato il figlio tredicenne che ha disarmato il padre e chiamato il 112. L'uomo ora è in stato di fermo in caserma, accusato di tentato omicidio

Tragedia sfiorata a Marchirolo la scorsa notte dove un uomo 42enne incensurato e di cittadinanza italiana, dopo una lite scoppiata in famiglia, ha accoltellato la moglie, una donna di 35 anni. Fortunatamente, ad evitare il peggio è stato il figlio della coppia, tredicenne, che intervenuto per difendere la madre è stato ferito di striscio ad una mano.

Il ragazzo ha allertato il 112 e sul posto sono intervenuti immediatamente i Carabinieri della Stazione di Machirolo e gli operatori sanitari del 118, che hanno trasportato i due all’Ospedale Circolo di Varese.

La donna, ferita in vari punti del corpo, è stata ricoverata presso il nosocomio con una prognosi di venticinque giorni, ma non è in pericolo di vita. Il figlio, invece, è stato medicato e dimesso con una prognosi di venti giorni, per un taglio alla mano destra.

Il marito, dopo aver abbandonato l’abitazione subito dopo l’aggressione, si è presentato in caserma dai carabinieri costituendosi. Accusato di tentato omicidio, è ora in custodia dei militari in attesa della decisione dell’autorità giudiziaria e sta rispondendo alle domande del magistrato Valeria Zini.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127