Varese | 8 Febbraio 2019

Basket femminile: SCS Varese contro Ponzano, vale solo vincere

Partita delicata quella di sabato in casa contro la squadra di Filippo Campagnolo che ha 4 punti in più di Varese e ha appena inserito in rosa Alex Ciabattoni

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Partita importante per le speranze di salvezza della SCS Varese che domani sera alle 20.30 affronterà tra le mura amiche il Ponzano Basket. La formazione di Treviso ha 8 punti in classifica, 4 in più delle varesine, ma in queste ore ha messo a segno un colpo di mercato che potrebbe variare il suo attuale valore.

È stata infatti inserita nella rosa a disposizione di coach Filippo Campagnolo l’ala Alex Ciabattoni, 25 anni e 183 cm, in possesso di doppio passaporto, australiano e italiano. La giocatrice arriva in prestito dall’Umana Reyer Venezia con cui ha firmato il suo primo contratto europeo la scorsa estate ed è un’atleta dal grande talento specialmente offensivo, e con un curriculum di tutto rispetto.

Un problema in più per la SCS Varese che dovrà cercare di limitare la bocca da fuoco ospite ma anche le varie Giulia Brotto, Giulia Zecchin e Gloria Vian. Per Varese una partita da vincere, se si vuole continuare a dare un senso al campionato e sperare di conquistare la salvezza, e le giocatrici sanno che molto dipenderà da loro e dalla loro capacità di reagire alle difficoltà.

“Partiamo dal mettere in campo un gioco di squadra, che punti in maniera totalitaria al bene comune” ha detto coach Lilli Ferri “Difesa, gestione dei ritmi controllo dei rimbalzi e annullamento delle palle perse”.

Sarà necessario mantenere alta l’attenzione per tutti i 40 minuti e soprattutto avere un contributo da parte di tutte le giocatrici: “Il valore di noi tutti insieme, è maggiore della somma dei singoli”, ha concluso Ferri.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127