Alto Varesotto | 16 Gennaio 2019

Autolinee Varesine, previsto per lunedì uno sciopero di quattro ore

L'azienda aderisce all'iniziativa del Consorzio Trasporti Pubblici Insubria di cui fa parte. Possibili disagi sulle linee locali, ecco i dettagli

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl Autoferrotranvieri hanno indetto per la giornata di lunedì prossimo, 21 gennaio, uno sciopero nazionale di quattro ore del trasporto pubblico che interesserà anche il territorio dell’Alto Varesotto.

Allo sciopero aderiscono infatti le aziende Autolinee Varesine e Castano Turismo, in quanto parte del Consorzio Trasporti Pubblici Insubria/Ctpi, nella fascia che va dalle ore 17 alle 21.

In queste quattro ore, dunque, come reso noto dal Consorzio attraverso un comunicato, non viene assicurato ai cittadini il regolare svolgimento del servizio, sia per la rete urbana di Varese che per le linee extraurbane.

In relazione all’iniziativa e all’orario sopracitato, anche le linee locali N10 ed N11, riferimento per i tragitti Varese-Ghirla-Luino e Varese-Ghirla-Ponte Tresa, insieme a tutte le altre linee del Luinese, potrebbero essere oggetto di disagi rispetto alla normale tabella di marcia.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127