EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 13 Gennaio 2019

Università Popolare di Luino, si chiude il ciclo autunnale di lezioni

L'incontro, “L’idea di superiorità razziale nella propaganda nazi-fascista”, ha chiuso il 2018. Grande soddisfazione del consiglio direttivo e del presidente Pesenti

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si è concluso il ciclo autunnale delle lezioni dell’Università Popolare, iniziato il 2 ottobre scorso, che ha visto la partecipazione di oltre cento soci, i quali hanno frequentato con grande assiduità i vari incontri. Il tutto è iniziato con la lectio magistralis del prof. Silvio della Porta Raffo, assai conosciuto e stimato da tutti ed apprezzato per la sua originalità e l’abilità nel calamitare l’uditorio.

Martedì 11 dicembre scorso è stata la volta del prof. Giulio Facchetti, che si è cimentato sul delicato tema dal titolo “L’idea di superiorità razziale nella propaganda nazi-fascista”. Lo studioso ha fatto un veloce excursus storico sui comportamenti dei vari popoli nel tempo, dalla nascita del concetto di superiorità razziale e dell’uso che ne ha fatto il nazifascismo, per dimostrare come non tutte le razze siano uguali, secondo quell’ideologia.

Il relatore, laureato in Legge presso l’Università degli Studi di Milano con Dottorato di Ricerca in Linguistica, ottenuto presso l’Università IULM di Milano è ricercatore nel settore della Glottologia e Linguistica, nonché professore aggregato presso l’Università dell’Insubria, ha ricevuto il Premio 2000 dell’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia per il saggio “Situazione etnolinguistica nel Mediterraneo orientale alla fine dell’età del bronzo”.

In particolare è studioso di Storia Linguistica del Greco e del Latino. Moltissime le sue pubblicazioni, sia personali che con la collaborazione di altri autori. Ha tenuto seminari, lezioni e corsi nelle Università milanesi. Nel corso della sua relazione di martedì scorso ha spiegato i termini di questo spinosissimo e attualissimo problema razziale, rispondendo anche alle numerose domande rivoltegli dall’attento uditorio.

Quindi, a conclusione della lezione, un sontuoso rinfresco nella Sala Rossa del Comune, alla presenza del sindaco Andrea Pellicini, del vicesindaco Alessandro Casali, degli assessori Pier Marcello Castelli, Caterina Franzetti, Alessandra Miglio e Dario Sgarbi. Piena soddisfazione da parte dei membri del direttivo guidato da Maurizio Pesenti, per aver portato a termine anche questo grosso impegno culturale in modo più che positivo.

Un ringraziamento particolare al mitico Peppo Gualtieri, che riesce sempre ad allestire appetitose merende per tutti. Ora non resta che augurare a tutti un felice Natale e un radioso Anno Nuovo, in attesa del prossimo ciclo primaverile, targato 2019. (Fonte Eco del Varesotto)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127