EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Castiglione Olona | 21 Dicembre 2018

Diversi interventi dei vigili del fuoco nella notte, muore un uomo in casa avvolto dalle fiamme

Tre gli interventi dei pompieri tra Castiglione Olona, dove un uomo nel tentativo di bloccare le fiamme ha perso la via, Sesto Calende e Gemonio

Diversi interventi dei vigili del fuoco nella notte, muore un uomo in casa avvolto dalle fiamme
Tempo medio di lettura: 2 minuti

Notte di intenso lavoro quella dei vigili del fuoco della Provincia di Varese che sono dovuti intervenire in tre abitazioni a causa di incendi e di intossicazione di monossido. Se a Castiglione è morto un uomo, a Sesto Calende sono rimaste intossicate quattro persone.

Una tragedia è avvenuta la scorsa notte a Castiglione Olona, in via Giovanni Papa XXIII, dove un uomo di 49 anni ha perso la vita. Intorno all’una è divampato un incendio in un appartamento di una villetta a due piani, dove il 49enne ha perso la vita nel tentativo di domare il rogo. A nulla è valso il tentativo dei vigili del fuoco di salvare l’uomo, per lui non c’è stato nulla da fare. Le fiamme sono state spente dopo alcune ore dai pompieri, mentre i genitori del 49enne si sono salvati. Sul posto anche i Carabinieri e AREU, che stanno effettuando i rilievi del caso per accertare l’accaduto.

Nella serata di ieri, giovedì 20 dicembre, invece, alle ore 23.30, nel comune di Sesto Calende, in via Lombardia i vigili del fuoco sono intervenuti a causa di una segnalazione da intossicazione da monossido. Presumibilmente causa il malfunzionamento di una caldaia quattro persone sono rimaste intossicate. I vigili del fuoco intervenuti con un’autopompa hanno messo in sicurezza l’area e collaborato con il personale sanitario per soccorrere gli occupanti dell’abitazione.

Oggi, venerdì 21 dicembre, alle ore 00:30, nel comune di Gemonio (Va), in via R. Cellina, per incendio tetto. La copertura di un’abitazione è stata interessata da un’incendio. I vigili del fuoco intervenuti con due autopompe e un’autobotte hanno spento le fiamme e messo in sicurezza l’area.

Notte di intenso lavoro quella dei vigili del fuoco della Provincia di Varese che sono dovuti intervenire in tre abitazioni a causa di incendi e di intossicazione di monossido. Se a Castiglione è morto un uomo, a Sesto Calende sono rimaste intossicate quattro persone.

Una tragedia è avvenuta la scorsa notte a Castiglione Olona, in via Giovanni Papa XXIII, dove un uomo di 49 anni ha perso la vita. Intorno all’una è divampato un incendio in un appartamento di una villetta a due piani, dove il 49enne ha perso la vita nel tentativo di domare il rogo. A nulla è valso il tentativo dei vigili del fuoco di salvare l’uomo, per lui non c’è stato nulla da fare. Le fiamme sono state spente dopo alcune ore dai pompieri, mentre i genitori del 49enne si sono salvati. Sul posto anche i Carabinieri e AREU, che stanno effettuando i rilievi del caso per accertare l’accaduto.

Nella serata di ieri, giovedì 20 dicembre, invece, alle ore 23.30, nel comune di Sesto Calende, in via Lombardia i vigili del fuoco sono intervenuti a causa di una segnalazione da intossicazione da monossido. Presumibilmente causa il malfunzionamento di una caldaia quattro persone sono rimaste intossicate. I vigili del fuoco intervenuti con un’autopompa hanno messo in sicurezza l’area e collaborato con il personale sanitario per soccorrere gli occupanti dell’abitazione.

Infine, sempre la scorsa notte, a Gemonio, in via R. Cellina, i pompieri sono dovuti intervenire per spegnere l’incendio che ha colpito un tetto di un’abitazione. I vigili del fuoco, intervenuti con due autopompe e un’autobotte, hanno spento le fiamme e messo in sicurezza l’area. Non sono state coinvolte altre persone.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127