Porto Valtravaglia | 16 Dicembre 2018

Il Natale da Porto Valtravaglia a Castelveccana, nove serate davanti al presepe

Trentunesima edizione quella di quest'anno, che vede l'ampliamento del programma con la Comunità Pastorale di Domo e Porto Valtravaglia con Castelveccana e Nasca

Mons. Comi, premiata la grande creatività dei partecipanti alla rassegna dei presepi. Ecco i vincitor

(FC –L’Eco del Varesotto) Non più sette, ma nove sere davanti al presepe: da quest’anno, con l’ampliamento della Comunità Pastorale di Domo e Porto Valtravaglia con Castelveccana e Nasca la preparazione al Natale si svolgerà in nove incontri, nella scia della tradizione che vede la realizzazione di presepi originali ma sempre coerenti con il mistero che viene celebrato. Quest’anno siamo arrivati alla trentunesima edizione.

Così nelle chiese e nei cortili, nei vecchi lavatoi o nelle stalle, negli angoli più suggestivi di questa mezza Valtravaglia, si realizzano i presepi presso i quali ci ritroveremo, sera per sera alle 20.30 dal 15 al 23 dicembre. Come già negli anni scorsi tutti possono preparare una poesia o una riflessione sul Natale che gli autori presenteranno poi davanti al presepe della loro frazione, in un’atmosfera ancor più intensa grazie ad appropriati sottofondi musicali tratti da pive e pastorali.

Questo è il calendario delle inaugurazioni: 15 dicembre, giovedì a Domo (speciale ragazzi); 16 dicembre, domenica Nasca; 17 dicembre, lunedì a Ligurno; 18 dicembre, martedì a Torre; 19 dicembre, mercoledì a Sarigo; 20 dicembre, giovedì a Saltirana; 21 dicembre, venerdì a San Pietro (con concerto); 22 dicembre, sabato a Musadino; 23 dicembre, domenica a Porto.

La serata del 17 dicembre a Ligurno vedrà la partecipazione del gruppo folcloristico “Semm chi inscì”, un gruppo che da anni si inserisce nella tradizione dei presepi della Valtravaglia con la sua particolare interpretazione della musica e del canto popolare del Varesotto. (Foto di repertorio)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127