Cuveglio | 13 Dicembre 2018

A Cuveglio torna il teatro dialettale, domani in scena “Con tutt el ben che te voeuri”

Sul palco della sala polivalente di piazza Marconi, la Compagnia Instabile di Laveno Mombello. Evento in favore della sezione locale LILT

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

E’ all’insegna della comicità e del teatro dialettale la nuova tappa inserita nel calendario degli eventi organizzati dal comune di Cuveglio per sostenere le attività della sezione locale della LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), in programma per domani sera di venerdì 14 dicembre.

Ospite della sala polivalente del paese, la Compagnia Instabile del Teatro Franciscum di Mombello, sul palco per presentare lo spettacolo dal titolo “Con tutt el ben che te voeuri“: due ore di divertimento e di risate assicurate.

La commedia in tre atti, diretta da Luciano Lunghi, racconta la storia di una coppia piuttosto litigiosa, all’interno della quale il marito viene messo alle strette non solo dalle lamentele della consorte, ma anche dalla buona dose di critiche lanciate al suo indirizzo dalla suocera. Durante la visita di un caro amico, il medico di fiducia, lo sfortunato uomo si convince che il “distacco” può essere un efficace strumento per far comprendere al partner l’importanza di una persona che non c’è più. Da qui nasce l’esilarante messa in scena di una “finta morte“, architettata con ingegno nel tentativo di recuperare l’amore perduto. Il diabolico escamotage sarà ovviamente costellato di personaggi stravaganti e situazioni paradossali. Ma il susseguirsi di comici eventi servirà per far riemergere l’amore sepolto?

La risposta alle ore 21 di venerdì presso la sala di piazza Marconi, 1. Ingresso libero.

(Foto di copertina dalla pagina Facebook “Compagnia Instabile del Teatro Franciscum di Mombello Lago Maggiore”)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127