Luino | 24 Novembre 2018

“Indispensabile a Luino un parco giochi inclusivo, adatto a tutti i bambini”

Ad intervenire, a due mesi dalla chiusura del bando regionale, gli attivisti luinesi del Movimento 5 Stelle che chiedono chiarimenti al sindaco Andrea Pellicini

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Lo scorso settembre un emendamento del M5S, presentato durante la discussione delle Legge di Bilancio di Regione Lombardia ed accettato dal consiglio, ha comportato lo stanziamento di un milione di euro da destinare ai comuni lombardi per la realizzazione o l’adattamento di parchi giochi inclusivi, vale a dire quelle strutture senza barriere architettoniche e accessibili anche a bambini con disabilità.

Il gruppo degli attivisti luinesi, allora, aveva inviato in comune una comunicazione, in quanto Luino presentava i requisiti di numero di abitanti definiti dal bando, reputandola un’occasione da cogliere per avviare un percorso di inclusione per tutti i bambini, indipendentemente dall’abilità di ognuno.

Oggi, a due mesi dalla chiusura del bando i pentastellati lacustri, tramite una nota inviata dall’attivista Gianfranco Cipriano, chiedono chiarimenti in merito.

Ecco la lettera inviata al sindaco Andrea Pellicini.

Gent.mo Sindaco Pellicini,
negli scorsi giorni un utente della pagina Facebook “Tutta Luino” ha postato un video riguardante una ragazza disabile che si divertiva un mondo a dondolare su un’apposita altalena, adatta a sostenere una carrozzina. Abbiamo giudicato indispensabile dotare almeno uno dei nostri parchi di tale attrezzatura, almeno come dimostrazione di un iniziale impegno della nostra cittadina all’abbattimento di barriere architettoniche.

A tal proposito vorremmo chiederle, in primis, se ha preso atto della nostra proposta di mozione protocollata in data 28/07/2017 in merito all’attuazione del PEBA (Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche) e del PAU (Piano di Accessibilità Urbana), ma in particolare modo della recentissima comunicazione a Lei indirizzata e protocollata il 4 settembre, sottolineante la possibilità per Luino di partecipare al bando di Regione Lombardia destinato ai comuni tra i 10.000 e i 30.000 abitanti, fino ad un massimo di € 25.000,00 a fondo perso, per la realizzazione o per l’adattamento di parchi gioco inclusivi, ovvero parchi gioco senza barriere architettoniche e accessibili anche ai bambini con disabilità.

Restiamo in attesa di un cortese riscontro e continuiamo a renderci disponibili per qualsivoglia attività anche in merito al tema trattato.
Cordiali saluti

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127