EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cremenaga | 6 Novembre 2018

Cremenaga previene i danni del maltempo, importante progetto sugli alberi a bordo strada

Lavori per 600mila circa, che mirano a tutelare l'incolumità degli automobilisti. Il sindaco Rigazzi: "Bisogna intervenire da Cremenaga a Luino e Lavena Ponte Tresa"

Cremenaga previene i danni del maltempo, importante progetto sugli alberi a bordo strada
Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il maltempo che ha colpito negli scorsi giorni tutto il territorio luinese ha creato numerosi disagi con blackout, cantine e case allagate e, soprattutto, strade invase dagli alberi.

Proprio quest’ultimo problema ha interessato tanti paesi del nord della Provincia, causando non poche situazioni di pericolo che hanno messo a repentaglio anche la salvaguardia dei cittadini, fortunatamente senza gravi conseguenze e feriti. Così, proprio per ovviare a questa situazione e limitare i danni, da qualche mese il comune di Cremenaga ha avviato un progetto per “creare fasce arborate con finalità preventiva A.I.B. (Antincendio Boschivo) su tutto il territorio comunale”.

L’obiettivo, infatti, è anche quello di prevenire l’innesco di incendi, connesso alla presenza di abbondante biomassa bruciabile nelle aree forestali a bordo strada, in corrispondenza di tratti particolarmente esposti a tale rischio, realizzando fasce senza alberi e piante di larghezza media di 20 metri circa. Si sono messi a lavoro tre operai con motoseghe, decespugliatori e trattori, e su tutta la SP61, nel territorio di Cremenaga, è stata creata la fascia.

“È da anni che spiego quanto siano importanti i lavori di prevenzioneafferma il sindaco Domenico Rigazzi -. Le ultime perturbazioni, infatti, hanno creato tanti danni sulle strade perché le piante e gli alberi non vengono tagliate in modo adeguato. I pericoli sulla SP61 riguardano soprattutto i tratti di strada tra Cremenaga e Lavena Ponte Tresa, che coinvolge anche Cadegliano Viconago, e Cremenaga e Luino”.

Proprio questa arteria, anche negli scorsi giorni durante le forti ed abbondanti piogge, è stata interessata da uno smottamento, che ha creato qualche disagio alla viabilità. “Non solo ai comuni limitrofi – racconta ancora Rigazzi -, ma ho fatto presente la situazione anche la Provincia di Varese: bisognerebbe fare un taglio selettivo, per garantire l’incolumità agli automobilisti. Potremmo evitare di chiudere le strade ed effettuare lavori in urgenza da parte della Protezione civile e dei vigili del fuoco. Il nostro è un progetto strutturale, lungo il tratto di nostra competenza che mette anche in sicurezza le linee elettriche”.

La giunta di Cremenaga, però, ha messo a bilancio anche il progetto per tagliare le piante e gli alberi presenti in centro, nei pressi della Chiesa, dove ci sono diverse abitazioni. Si tratta di un piccolo investimento, circa 25mila euro, ma dal grande valore di tutela e per la quotidianità delle persone, che è inserito in un progetto più grande pari a 600mila euro circa, stanziati per la prevenzione, di cui 90mila sono stati già spesi per svariati interventi sul territorio comunale.

Credo che siano fondamentali questi ‘piccoli’ interventi per migliaia e migliaia di automobilisti – continua Rigazzi -. Ringrazio l’ingegner e agronomo Guido Locatelli e il funzionario comunale, l’architetto Paolo Sartorio, che hanno lavorato a questo progetto. Fin quando sarò sindaco sarò sempre in prima linea per l’impegno nel dissesto idrogeologico e per le fasce boschive sulle strade”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127