Luino | 2 Novembre 2018

Il Lions Club Luino in prima linea per aiutare anziani e disabili che vivono soli

Il presidente Luca Minelli lancia il "Barattolo dell'emergenza Lions": "All'interno informazioni utili per risparmiare tempo, possono salvare una vita"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un’altra iniziativa dei Lions Club Luino, coadiuvata dell’organizzazione a livello internazionale, è pronta a prendere il via nel territorio dell’Alto Varesotto, con l’obiettivo di aiutare i più bisognosi. Un’idea molto semplice che, se ben gestita, potrebbe dare risultati utili e fondamentali per le fasce di persone più deboli che, in caso di bisogno, troverebbero in un barattolo, un valido aiuto.

Il progetto, infatti, si chiama il “barattolo di emergenza Lions“, e si propone di realizzare un sistema semplice ed efficace di supporto nell’emergenza medica a protezione degli anziani e dei disabili che vivono soli, ma potenzialmente estensibile a tutti i residenti.

Ecco come funziona. Il “barattolo dell’emergenza Lions” contiene una piccola scheda informativa con le comunicazioni più importanti (principali patologie, i farmaci assunti, le allergie, le persone di riferimento da chiamare) per i primi soccorritori ed il personale medico che dovranno poi assistere il soggetto. La scheda immediatamente reperibile perché posizionata nel barattolo all’interno del frigorifero di casa. Sulla porta di casa e sullo sportello del frigo vengono posti adesivi speciali, inoltre, che contrassegnano le famiglie aderenti al progetto. In maniera rapida, così, i soccorritori potranno cosi accedere a dati essenziali, specie in caso di persone ritrovate sole e non in grado di riferire su se stesse.

“Il barattolo di emergenza Lions è un aiuto per le persone anziane che vivono a casa sole. In caso di emergenza, infatti, non è sempre possibile risponder a tutte le domande dei soccorritori – spiega il presidente Lions Club Luino, Luca Minelli -. All’interno del barattolo, così, saranno inserite informazioni veloci che faranno risparmiare tempo, e questo risparmio potrebbe significare salvare una vita”.

“Quello che vogliamo fare – conclude Luca Minelli – è coinvolgere tutte le realtà del territorio, la Caritas, con don Sergio Zambenetti, la Croce Rossa di Luino e i medici di base. Il prossimo 5 novembre si riunirà il direttivo, dove ci adopereremo per organizzare le attività”.

“Stiamo facendo un grande lavoro di relazione con tante associazioni locali – spiegano dalla Croce Rossa di Luino -. Le collaborazioni con il Lions Club pongono sempre una straordinaria attenzione verso chi è in stato di bisogno. Penso sia fondamentale unire le forze e valorizzare le qualità e i pregi che ogni singola realtà possiede, mettendo in rete il buono che ognuno può dare per la nostra Comunità”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127