Mesenzana | 31 Ottobre 2018

Mesenzana, un’edicola per il centenario dalla fine della Grande Guerra

Una targa all'interno dell'opera ricorderà i Caduti del paese. Domenica l'inaugurazione durante una gita in Vallalta, ecco il programma

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Anche la comunità di Mesenzana, al pari di tutti gli altri comuni dell’Alto Varesotto, vivrà per la giornata di domenica 4 novembre alcuni momenti di celebrazione dedicati al centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale.

Data la ricorrenza, l’amministrazione comunale, in collaborazione con il Gruppo Alpini del paese, organizza una camminata con destinazione Vallalta, luogo simbolo per la storia locale inserita nel contesto della Grande Guerra e non solo. Il programma dell’iniziativa prevede la visita al Forte Vittorio Emanuele III, costruito all’epoca del conflitto, e alle gallerie della Linea Cadorna, ma è speciale anche e soprattutto per un altro motivo.

Amministrazione e Gruppo Alpini hanno infatti deciso di lasciare presso i luoghi del ricordo un segno tangibile legato alle vicende belliche e a tutti quei mesenzanesi che si sacrificarono per la patria. Volontà tradotta nella realizzazione di un’edicola commemorativa per le Truppe d’Assalto, i Caduti del paese e i reduci insigniti del titolo di cavaliere di Vittorio Veneto. Un’onorificenza, quest’ultima, istituita nel 1968 per tutti i soldati rientrati dal fronte e all’epoca ancora in vita, assegnata nell’ambito del cinquantenario della vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale.

Nel corso della camminata, presso il vano dell’edicola in costruzione che sorgerà affianco al Forte, verrà inoltre posata una targa contenente i nomi di tutti i mesenzanesi (Arditi, Caduti e cavalieri di Vittorio Veneto), tributati con un riferimento al grado, al battaglione di appartenenza e al luogo del decesso. L’elenco dei militari e degli Alpini celebrati mediante la targa è allegato in galleria.

Il ritrovo per i partecipanti è alle ore 9.30 davanti al Municipio di via San Martino. Qui avverrà la registrazione e poco dopo, alle 9.45, la partenza verso Vallalta. Dopo la breve cerimonia di inaugurazione dell’edicola (ore 11.30), visita al Forte con sintetica spiegazione, colazione al sacco e poi di nuovo in cammino per raggiungere la lunga via di fuga top secret della Linea Cadorna. Il rientro in paese è previsto intorno alle 16/16.30.

Gli organizzatori, oltre a fare presente di portare con sé una torcia elettrica, indispensabile per alcuni tratti dell’escursione, consigliano scarponi, bastoncini da trekking e un caschetto tra le attrezzature da integrare ai propri effetti. I ragazzi con meno di diciotto anni dovranno essere accompagnati da un familiare o da un adulto che ne abbia la responsabilità.

La partecipazione è libera e gratuita. Per prenotazioni contattare il numero 349 8585302.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127