Luino | 1 Ottobre 2018

Chiusa la strada dietro la galleria tra Colmegna e Maccagno, “Pedoni e ciclisti in pericolo”

Gi uffici comunali confermano i lavori per mettere in sicurezza la carreggiata oggetto di critiche nelle scorse settimane per la caduta dei massi. Termineranno a breve

Chiusa la strada dietro la galleria tra Colmegna e Maccagno,

Continuano le segnalazioni da parte di nostri lettori, riguardanti le problematiche sul territorio, soprattutto quelle legate alle strade e alla manutenzione. Nella giornata di ieri, è stato un signore, Carlo, a inviarci alcune foto in redazione, che evidenziavano la situazione dietro la galleria tra Colmegna e Maccagno, alcune settimane fa oggetto di critiche sui social network per la presenza sull’asfalto di alcuni massi staccatisi dalla parete rocciosa.

Oggi, invece, il problema è un altro: “Vorrei segnalare il problema che si è creato per i pedoni che da Maccagno vogliono raggiungere Colmegna, e viceversa – scrive Carlo -, con la chiusura totale della strada che bypassa la galleria nord di Colmegna. L’ingresso in galleria è proibito per i pedoni, lo dice il cartello di divieto posto all’ingresso della stessa, e anche volendo passare ignorando la segnaletica il rischio di essere investiti a mio avviso è alto in quanto non esiste marciapiede e si è costretti a camminare sulla carreggiata con mezzi pesanti e auto che transitano a velocità sostenuta visto che in galleria non c’è il limite di 50 km/h.

“Mi chiedo – conclude Carlo -: ma chi ha ordinato la chiusura della strada dietro la galleria non ha pensato che esistono anche i pedoni? Possibile che non si possa creare un passaggio protetto dove è stato posto il cantiere? Anche perché credo che la chiusura si protrarrà a lungo, visto che i lavori non sono ancora iniziati”.

Gli uffici comunali in realtà confermano i lavori in corso per mettere in sicurezza la carreggiata oggetto di critiche nelle scorse settimane per la caduta dei massi, che verranno rimossi in poco tempo: la strada, infatti, a detta dei tecnici comunali, sarà liberata nei prossimi giorni. Nel frattempo, invece, il comune sta predisponendo, insieme ai tecnici Anas, un intervento più ingente per installare le reti sulla parete rocciosa, con l’obiettivo di ridurre al minimo qualsiasi pericolo per ciclisti e pedoni.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127