Porto Valtravaglia | 24 Settembre 2018

Judo Samurai Porto Valtravaglia, Luca Padovan un punto di riferimento a livello nazionale

In attesa dell'inizio del nuovo anno sportivo, il maestro partecipa in qualità di docente a corsi di aggiornamento CSEN e FIJLKAM. Il 2 ottobre la ripresa

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Gli impegni legati alla società, dentro e fuori i confini nazionali, sommati al costante studio della disciplina, continuano a regalare soddisfazioni al maestro Luca Padovan dell’associazione Judo Samurai di Porto Valtravaglia.

A San Benedetto del Tronto (AP) si è svolto nel weekend lo stage di aggiornamento dello CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale), al quale il maestro ha preso parte in qualità di docente. Al fianco del compagno De Cerce, Padovan ha tenuto lezioni di kata davanti ad atleti e rappresentanti di enti provenienti da tutta Italia, forte delle medaglie acquisite in campo internazionale (l‘ultimo titolo a Giugno, in Croazia, impreziosito dal riconoscimento di “grande competenza tecnica” durante il quinto Judo Festival di Porec).

Gli impegni come di punto di riferimento nell’ambito delle forme proseguiranno anche questo fine settimana con l’iniziativa targata FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali) in programma domenica 30 settembre a Treviglio (BG). Nel frattempo si avvicina anche la data del rientro dalla pausa estiva di tutti gli atleti iscritti all’associazione lacustre, per l’inizio della nuova stagione.

La Judo Samurai, infatti, aprirà i battenti martedì 2 ottobre per riprendere con le sessioni di allenamento. Ad inaugurare l’anno saranno i più piccoli, attesi in palestra dalle 18 alle 19, mentre a seguire, dalle 19 alle 20.30, toccherà al gruppo dei ragazzi e degli adulti, tutti pronti e determinati ad inseguire nuovi e importanti traguardi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127