Luino | 6 Agosto 2018

CAI Luino, mercoledì un’escursione sul filo dei tremila metri alla scoperta del monte Joderhorn

Iniziativa che coincide con il quarantesimo anniversario dall'apertura, ad opera di alcuni soci, di una via alpinistica situata lungo il tragitto. Ecco il programma

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Per la giornata di mercoledì 8 agosto, il CAI Luino propone un’escursione sul filo dei tremila metri dedicata alla scoperta del monte Joderhorn, appartenente al gruppo del monte Rosa.

Un’iniziativa che incontra inoltre la piacevole ricorrenza del quarantesimo anniversario dall’apertura della via alpinistica situata lungo la parete Est, effettuata da quattro soci della sezione luinese nel 1978: Adriano Rinaldin (capocordata), Pietro Merlo, Antonino Giacobbe ed Eugenio Volontè.

L’itinerario di salita, attraverso il passo Moro (2868m), risulta essere particolarmente accessibile. Un tempo importante via di comunicazione tra le valli alpine, funge inoltre da riferimento per gli spostamenti delle popolazioni Walser (presenti nelle regioni alpine attorno al massiccio del monte Rosa, ndr), dalle valli svizzere a quelle italiane. Utile per giungere in pochi minuti al rifugio Gaspare Oberto (2796m).

A seguire il percorso (dislivello 250m, difficoltà T3), prevede l’attraversamento di un piccolo nevaio, vecchia meta per lo sci estivo, fino al raggiungimento della cima e della croce presso cui è collocato il libro di vetta. Il tempo totale di percorrenza è stimato attorno alle tre ore, con un itinerario differente per la discesa che in meno di un’ora condurrà il gruppo, guidato dagli accompagnatori Adriano e Graziella, al monte Moro (2895m). Anche in questo caso si tratta di un percorso non complicato, nonostante la presenza di alcuni tratti esposti.

Un’ulteriore nota riguarda infine i repentini cambiamenti climatici a cui è soggetta l’area, tra nebbia, vento forte e freddo, pertanto gli organizzatori consigliano abbigliamento e calzature adeguati per affrontare al meglio la situazione.

Il ritrovo per i partecipanti è previsto alle ore 7.10 presso il parcheggio delle piscine comunali di Luino, in via Lugano. Da qui il gruppo si sposterà poco dopo in direzione Laveno, per imbarcarsi sul traghetto delle ore 8.05. L’adesione alla gita è gratuita, prevede il pranzo al sacco e la condivisione delle spese auto, traghetto e funivia. La copertura assicurativa è prevista per i soli soci CAI. Ogni iscritto è considerato responsabile della propria incolumità.

Per ulteriori informazioni sono disponibili i seguenti contatti: CAI Luino (via B. Luini, 16, aperto il giovedi dalle 21 alle 23) – 0332 51101 – cailuino@cailuino.it; Informazioni Turistiche Luino (via della Vittoria, 1) – 0332 530019 – iatluino@provincia.va.it.

(Foto di copertina © Ivan Tarabini)

 

 

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127