Arsago Seprio | 19 Febbraio 2018

Cinquina dell’Arsaghese al Luino-Maccagno. Anche il Cairate cade, situazione playout immutata

La squadra di mister Albertoli, rimaneggiata, non riesce mai a creare pericoli ai padroni di casa. Le assenze si fanno sentire, ma la lotta per la salvezza è aperta

Un ottimo Luino-Maccagno espugna Busto Arsizio, Pollio regala vittoria e tre punti
Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un Luino-Maccagno molto rimaneggiato, soprattutto senza portieri di prima squadra, con Lucchini acciaccato e Diana squalificato, si presenta ad Arsago Seprio con l’obiettivo di sorprendere i più quotati padroni di casa, cercando conferme dopo i tre risultati utili consecutivi, provando a agguantare e magari superare il Cairate.

Cambio modulo per mister Albertoli che schiera un inedito 4321: il giovane Ferrari in porta (un 2001 che disputa il campionato Allievi, ndr), con Vallone e Viganò ai lati, centrali Castorino e Arioli, a metà campo Ghelfi, Tansini e Ferrini, mentre davanti Lucchini e Pollio a supporto dell’unica punta, Cortez.

Già dai primi minuti la partita sembra chiara. L’Arsaghese attacca e prova a fare male gli avversari. Annullato un gol in fuorigioco al quinto minuto, ma poco dopo è Fontana ad insaccare il gol dell’1-0. Ferrari rinvia maldestramente, la palla arriva a Caimano e serve il compagno, che mette in rete. Il film della partita vede protagonisti solo i padroni di casa che all’11esimo colpiscono una traversa con Caimano. Dieci minuti più tardi è Rossi a siglare il 2-0, mentre al 32esimo è Caimano a mettere in rete il 3-0. Partita chiusa dopo mezz’ora, con i lacustri che, demoralizzati, lasciano molto campo agli avversari. Al 36esimo è ancora l’Arsaghese ad andare in gol, con Lo Bello che sfrutta al meglio un corner. Si va così al riposo sul 4-0, con il destino della partita già segnato.

Mister Albertoli, al rientro in campo, presenta una squadra diversa, con alcuni sostituzioni che sembrano dare segnali positivi tatticamente ed in attacco. Ma il 5-0, che arriva sempre dopo un altro errore difensivo, toglie qualsiasi dubbio. E’ ancora Caimano ad andare in gol, fissando il risultato. Il match va avanti senza particolari sussulti ed occasioni da gol. E così la partita finisce sul 5-0.

Non cambia nulla infondo alla classifica con la sconfitta del Cairate sul campo del Folgore. I legnanesi si portano a +10 dagli avversari e a +11 dal Luino Maccagno che, con molte probabilità e salvo particolari scossoni in campionato, si giocheranno ai playout la salvezza in Prima Categoria.

Arsaghese – Luino Maccagno 5-0 (4-0)

Arsaghese: Franishta, Cagnetta, Castoldi, Sciarini (50′ Colombo), Mai, Conserva, Caimano (75′ Pacchioni), Lo Bello (50′ Guidali), Rossi (55′ Manfredi), Mantovan (70′ Tamborini), Fontana. A disposizione: Cardi, Bernasconi. Allenatore: Marsich.

Luino Maccagno: Ferrari, Viganò, Arioli (Iozzino), Vallone, Ghelfi (49′ Cerinotti), Castorino (Rudi), Pollio (Galbiati), Tansini, Cortez (60′ Abdel), Lucchini (Silipo), Ferrini. A disposizione: Calderaro. Allenatore: Albertoli.

21esima giornata. Antoniana – Gorla Maggiore 1-3, Fagnano – Union Tre Valli 1-1, Folgore Legnano – Cairate 5-3, Tradate – Ispra Calcio 0-1, Valceresio A. Audax – San Marco 3-0, Vanzaghellese 1970 – Cas Sacconago 0-3, Arsaghese – Luino Maccagno 5-0.

Classifica: Fagnano 41, Gorla Maggiore 39, Tradate 36, Arsaghese 32, Cas Sacconago 27, Vanzaghellese 27, Valceresio A. Audax 27, Ispra Calcio 26, Union Tre Valli 22, Antoniana 21, San Marco 19, Folgore Legnano 18, Cairate 8, Luino Maccagno 7.

(Foto di repertorio)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127