Milano | 11 Gennaio 2018

Maroni, attacco diretto a Salvini: “Con me si è comportato da stalinista”

Il Governatore lombardo uscente conferma l'incompatibilità con il segretario leghista, accusato di estremismo. Salvini si sottrae alla polemica con un tweet

Tempo medio di lettura: 1 minuto

La chiave di lettura per comprendere l’improvvisa rinuncia di Maroni alla corsa per le Regionali del 4 marzo, sta tutta in una questione di “incompatibilità” con la visione politica di Matteo Salvini. A dirlo è lo stesso governatore attraverso un’intervista pubblicata oggi da “Il Foglio“, a poche ore di distanza dall’approvazione definitiva di Attilio Fontana come sostituto in corsa, ufficializzata ieri davanti alla stampa.

Tramite il quotidiano diretto dal giornalista Claudio Cerasa, Maroni accusa il leader leghista di estremismo, ammettendo la presenza insostenibile di una divergenza che viaggia su un doppio binario: quello politico, aggravato da un’idea differente sul rapporto con la giustizia, ma prima ancora quello culturale. Nonostante la frattura, che ha obbligato il centrodestra ad elaborare un piano alternativo d’emergenza, Maroni ha comunque ribadito il suo sostegno al segretario candidato premier, una responsabilità legata al partito che va rispettata.

Il presidente ha risposto inoltre su una tematica molto calda che si sta muovendo nelle strategie elettorali di questi primi giorni di campagna: il Jobs Act di Renzi. Il pacchetto di riforme sul lavoro, la cui parziale cancellazione rientra già nei programmi di M5S e Liberi e Uguali, rimane per Maroni una risorsa da migliorare.

Dal canto suo Salvini ha preferito aggirare la polemica con un tweet, concentrando tutte le energie sul programma elettorale da presentare agli italiani.

Nel frattempo si susseguono, da una parte all’altra, incontri e confronti tra i potenziali candidati, sia alle regionali, che alle politiche. Oltre i quattro candidati presidenti (Fontana, Gori, Violi e Arrighini), non vi è nulla di ufficiale, ma già dalla prossima settimana, le carte saranno messe sul tavolo e ci sarà da capire chi riuscirà ad ottenere lo scranno del Pirellone.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127