EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 20 Novembre 2017

Crisi nell’Alto Varesotto e licenziamenti. A Luino un tavolo di lavoro per il futuro

Ad organizzare, insieme ai sindaci Pellicini e Fazio, la Camera di Commercio di Varese. L’appuntamento è per il 30 novembre

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

La Camera di Commercio di Varese risponde prontamente alle richieste d’aiuto dei sindaci di Luino e Germignaga e convoca per giovedì 30 novembre a Luino le parti sociali, le associazioni di categoria e le università per l’analisi delle crisi aziendali e della congiuntura economica dell’area del nord della provincia di Varese.

Oltre la casa di riposo di Agra, che ha lasciato a casa oltre una cinquantina di dipendenti, anche la prossima chiusura della Italtrasfo di Germignaga e della Masci. Una situazione molto delicata è preoccupante.

Per questa ragione, a loro volta, Andrea Pellicini e Marco Fazio hanno invitato a partecipare all’incontro i sindaci del territorio, affinché gli enti locali possano condividere con il mondo del lavoro le strategie di sviluppo economico. L’incontro del 30 novembre non sarà fine a se stesso ma costituirà una riunione preparatoria per il Tavolo di Competitività e Sviluppo di Camera di Commercio, al quale parteciperanno anche i Parlamentari e Consiglieri Regionali eletti in provincia di Varese. Il Tavolo, in passato, è stato convocato per questioni strategiche come quelle attinenti lo sviluppo dell’ aeroporto di Malpensa.

“Ringraziamo il Presidente di Camera di Commercio Giuseppe Albertini per la sensibilità dimostrata rispetto al tema da noi sollevato – dichiarano Pellicini e Fazio -. Auspichiamo massima compattezza delle istituzioni politiche ed economiche per superare questa drammatica situazione in cui versano imprenditoria ed occupazione al nord della provincia di Varese”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127