Milano | 3 ottobre 2017

Agra, Alfieri (PD): “Dalla giunta risposte vaghe. Potenziare l’offerta per il territorio montano”

Il consigliere regionale commenta la risposta dell’assessore Gallera: "L’Ats Insubria è sotto l’indice medio lombardo di posti Rsa a contratto rispetto agli over-75"

«Sulla Rsa Vanda Albertini la risposta della giunta regionale è quantomeno vaga». Così Alessandro Alfieri, consigliere regionale PD, commenta la risposta dell’assessore Gallera alla sua interrogazione sulla struttura di Agra, questione che continua a tenere banco, anche in Regione Lombardia. La Rsa rischia di chiudere a fine mese mettendo a rischio l’assistenza a 60 ospiti e il lavoro per 54 dipendenti. Pochi giorni fa Alfieri aveva incontrato il direttore della Rsa, gli operatori e i familiari.

«A differenza di quanto detto dall’assessore – continua Alfieri –, la cena con esponenti leghisti e i vertici della sanità varesina e lombarda non è “fantomatica”, ma c’è stata e ci sono testimoni. È il quadro complessivo che ha fatto credere all’imprenditore di essere tranquillo, basta pensare all’inaugurazione in pompa magna con rappresentanti della maggioranza».

Ma al di là delle responsabilità da accertare, resta la questione molto più urgente della salvaguardia di una struttura di qualità. «La giunta non può limitarsi a dirsi disponibile al confronto – conclude Alfieri -. L’Ats Insubria è sotto l’indice medio lombardo di posti Rsa a contratto rispetto alla popolazione over-75 e va tenuto conto che si tratta di un’area montana che necessita di un rafforzamento dell’offerta socio sanitaria. Invito quindi l’assessore a lavorare su questo fronte e in particolare ad affrontare la situazione della Rsa, che non merita di essere smantellata, salvaguardando chi ci lavora, gli ospiti e le loro famiglie».

Oltre a questa interrogazione, Alfieri ha chiesto di incontrare in Commissione Sanità il direttore generale dell’Ats Insubria Lattuada e il direttore generale Welfare Daverio.

In allegato l’indice medio lombardo di posti Rsa a contratto rispetto alla popolazione over-75, provincia per provincia.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"