EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 14 Settembre 2017

Inizia il nuovo anno ma mancano insegnanti. Alcuni genitori e docenti: “Dov’è la Buona Scuola”?

Martedì vi è stato il rientro in aula degli studenti luinesi e la situazione non è passata inosservata ad alcuni insegnanti e genitori che ci hanno scritto

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Come spesso accade ogni anno, nelle prime settimane di attività didattica in tante scuole mancano gli insegnanti. Che i problemi siano legati agli incarichi, alle richieste, ai trasferimenti e alle assegnazioni dei docenti alle scuole, è fuori dubbio, ma alcuni genitori luinesi ed alcuni insegnanti in una nota stampa inviata si chiedono: “Dov’è la buona scuola?”.

Anche i genitori, a quanto si apprende, sono allibiti dalla situazione e si chiedono anche “ma quest’anno non doveva essere tutto a posto?”, “… tutti gli anni inciampiamo negli stessi errori, è possibile che non ci si riesca ad organizzare per avere un inizio di anno scolastico adeguato?”, “non si vede la luce…”.

“Settembre 2017. Inizia il nuovo anno scolastico e non in tutte le scuole il personale docente è al completo – si legge nella missiva inviata in redazione -. Anche all’Istituto Comprensivo ‘B. Luini’ e, particolarmente nei plessi periferici, mancano ancora numerosi docenti, compreso il sostegno. Il sistema che guida la prassi delle convocazioni dei docenti è notevolmente contorto in quanto a pochi giorni dal rientro in aula vengono ancora offerti posti di docenza sino all’avente diritto. Notevoli quindi le difficoltà per i pochi docenti in servizio,  utilizzati anche su più sedi, per i genitori e per gli alunni”.

“La buona volontà di pochi non basta più – continuano alcuni genitori e docenti -, è necessario prendere consapevolezza di una situazione che si ripete ormai da troppo tempo e che nessuno è ancora riuscito a risolvere. Come mai? Quali interessi in gioco? Le ultime riforme scolastiche hanno letteralmente messo in ginocchio la scuola. Così non va… sarebbe auspicabile prendere esempio da paesi in cui questi problemi non esistono e modificare la normativa ispirandosi al buon senso”.

Dall’Istituto “Bernardino Luini”, però, assicurano che da ieri sono ricominciate le convocazioni dei docenti e che la prassi da seguire è gestita a livello nazionale, non dipende dai singoli Istituti. Senza dubbio sono da migliorare alcuni aspetti del comparto scuola, per quanto concerne tabulati, domande, inserimento dati ed assegnazioni, ma ci sarà da capire, poi, Luino in che misura viene scelta.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127