Porto Ceresio | 22 Agosto 2017

Via al restiling delle strade: “Sempre più efficienti per i nostri concittadini”

Ecco il piano delle asfaltature previste per diverse vie del paese a partire da settembre. A presentarle l’amministrazione comunale di Porto Ceresio

A Porto Ceresio i fondi per le luminarie natalizie si raccolgono con una risottata in piazza
Tempo medio di lettura: 2 minuti

Giunge nella giornata di oggi una nota proveniente dall’amministrazione comunale di Porto Ceresio, rivolta alla cittadinanza tutta, con la quale ad essere dettagliatamente illustrato è il progetto di rifacimento delle strade già precedentemente programmato dall’amministrazione, in linea con la volontà di apportare differenti migliorie nell’ambito delle infrastrutture.

“Settembre sarà un mese di grandi impegni per il rifacimento di alcune strade ed infrastrutture di Porto Ceresio. Prenderanno, infatti, il via buona parte degli interventi di asfaltatura, fortemente voluti dall’amministrazione, che da in questo modo conferma dell’intento di dare priorità alle manutenzioni delle infrastrutture esistenti – fanno sapere gli amministratori del comune lacustre -. Le strade oggetto di rifacimento, in particolare, saranno Via Fornasotto, Via Farioli, Via Garibaldi, Via Ciclamini, Via Belvedere, nel tratto che sbuca sulla S.S. n°394, traversa di Via Matteotti, dal civ. n°75 al n°99, e Via Ticli, oltre che al piazzale destinato a parcheggio di Via Matteotti, area adibita al mercato cittadino, e al Piazzale della Stazione di Comando dei Carabinieri.

Grazie al finanziamento del 50% da parte di Regione Lombardia tramite l’Autorità di Bacino per le aree demaniali – prosegue poi la nota stampa -, verrà effettuato l’atteso rifacimento dello scarico delle acque piovane di Piazzale Pozzi, con il successivo ripristino del manto stradale, l’asfaltatura di Piazzale Luraschi e la potatura di numerosi alberi lungo la nostra costa. Come sicuramente i cittadini avranno potuto notare, è terminato il primo lotto dei lavori di efficientamento energetico della scuola E. Fermi, che hanno permesso l’installazione del cappotto termico e di nuovi sistemi oscuranti. Entro la fine dell’anno in corso, verrà appaltato anche il 2° lotto per il completamento del progetto. Sono ancora in corso i lavori di manutenzione del reticolo idrico minore, consistenti nel dragaggio dei fossi Acquanegra e Ortensie, e nello svuotamento delle vasche di raccolta dai detriti portati a valle dai torrenti Poncini e Vignazza.

Con necessario anticipo sarà premura dell’Amministrazione Comunale comunicare la chiusura delle strade oggetto di lavori, cercando di arrecare il minor disagio possibile ai cittadini, tenendo tuttavia conto del fatto che sono opere improrogabili”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127