9 Giugno 2017

I ragazzi di “Costa Sorriso” e la lavanda di Brezzo protagonisti su TV2000. Ecco il video

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Allegria, gioia di mettersi in gioco, impegno e dedizione. Sono questi gli ingredienti che quotidianamente i ragazzi della cooperativa “Costa Sorriso” mettono nelle loro attività. Ad accorgersene anche una tv nazionale, TV2000, che ha inviato una troupe televisiva per girare un servizio video, con l’obiettivo di raccontare la loro lavorazione della lavanda, che viene trasformata in prodotti cosmetici naturali da vendere per promuovere progetti socio-educativi.

I ragazzi di “Costa Sorriso” e la lavanda di Brezzo protagonisti su TV2000. “Dopo il percorso scolastico i ragazzi con difficoltà hanno problemi a trovare un inserimento nel mondo del lavoro, generalmente restano nelle loro famiglie, e tutto ciò che viene appreso durante gli anni delle scuole va, pian pianino, a perdersi. Poter offrire loro delle attività che possano sia mantenere le loro capacità, che promuovere le loro abilità lavorative, ci sembrava un’idea fantastica”. E’ da queste ultime parole della presidente Daniela Martarelli, che la cooperativa “Costa Sorriso” ha mosso i suoi primi passi nel 2012, con l’intento di sostenere ed aiutare questi ragazzi. Vederli oggi, nel servizio video di TV2000, alle prese anche con l’esperienza al ristorante “Grotto del Sorriso” è una grande soddisfazione.

A Brezzo di Bedero, come si evince anche dal video, i ragazzi coltivano la lavanda, separano i fiori dallo stelo manualmente, li fanno essiccare e, in seguito, li portano in un laboratorio cosmetico della zona, in cui vengono trasformati in prodotti cosmetici naturali. L’obiettivo è quello di vendere questi prodotti in mercatini equo-solidali e così, grazie al ricavato, “Costa Sorriso” può continuare a promuovere attività e progetti destinati a quesi ragazzi: Stefano, Ilaria, Debora, Andrea, Elisa, Alberto, Marco e Lorenzo.

Il lavoro tra piante officinali, aromatiche e piccoli frutti. Inoltre, con la cessione in comodato gratuito di alcuni appezzamenti di terreno, da tempo i ragazzi hanno avviato la coltivazione di piante officinali, aromatiche e piccoli frutti. Le attività legate alla coltivazione hanno impegnato i ragazzi in un percorso educativo e formativo che ha permesso l’unione di momenti di socialità alla valorizzazione delle capacità personali di ognuno. Grazie a queste iniziative, si sono potute fondare le basi per la costituzione di una cooperativa sociale che si pone come naturale conclusione di un percorso formativo che ha messo in luce le potenzialità dei ragazzi e l’apprezzamento da parte della comunità.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127