23 Maggio 2017

Elezioni a Marchirolo, Forza Nuova: “Noi vera unica alternativa alla maggioranza uscente”

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Alle elezioni amministrative di Marchirolo, dopo la consegna delle liste in comune, scende in campo anche la lista guidata da Francesco Folino, Forza Nuova. Il candidato sindaco: “Noi unica nuova concreta alternativa alla maggioranza uscente per il rilancio del paese e il benessere dei cittadini”. Pubblicata la lista dei candidati consiglieri e l’intero programma elettorale.

Elezioni a Marchirolo, Forza Nuova: “Noi vera unica alternativa alla maggioranza uscente”. Durante la mattinata di domenica 21 maggio i militanti di Forza Nuova Provincia di Varese hanno svolto a Marchirolo, in centro storico e sulla Strada Statale 233 all’altezza del Bar “Statale”, due distinti banchetti di propaganda. Occasioni utili per diffondere la candidatura di Francesco Folino alle imminenti elezioni comunali e per distribuire una brochure su programma e candidati, un’opera di propaganda che sta avendo continuità anche in questi giorni infrasettimanali con il porta a porta in vista dell’importante conferenza programmatica che avrà luogo domenica 28 maggio alle ore 11 presso il Bar Statale alla quale parteciperanno anche Russo Federico, responsabile provinciale, e Salvatore Ferrara, responsabile regionale nonché membro dell’Ufficio Politico nazionale.

“Al momento della pubblica diffusione delle liste partecipanti alle imminenti consultazioni – spiega il candidato sindaco Francesco Folino -, seguendo le varie discussioni da social-network, uno dei commenti più ricorrenti è stato: ‘ma per un paese come Marchirolo 4 liste non sono troppe?’ Beh… posso affermare senza remore e senza gratuiti intenti autocelebrativi, che noi costituiamo dal punto di vista programmatico la più concreta, netta alternativa alla maggioranza uscente. La nostra è un’iniziativa politica costituita dalla giusta addizione fra proposte derivanti da battaglie nazionali, come la lotta all’immigrazione e all’accoglienza business, la riaffermazione del diritto degli italiani ‘storici’ di essere prioritariamente assistiti nei momenti di difficoltà, la difesa e il sostegno della famiglia tradizionale”.

“Numerose le ricette di cambiamento concepite su problematiche prettamente locali – continua Folino -:
– il rilancio del centro storico attraverso la riapertura delle arterie stradali ai non residenti;
– la concessione a canone agevolato dei locali di proprietà comunale a vocazione commerciale e artigianale a cittadini disposti a riaprire attività tradizionali ed a impiegare personale locale;
– la ristrutturazione delle abitazioni dismesse di proprietà comunale al fine di avviare progetti utili l’assistenza di cittadini italiani in emergenza abitativa;
– il ripristino del doppio senso di circolazione, al di fuori degli orari ‘scolastici’, in Via San Camillo; sempre in via San Camillo e via Bozzolo la rimozione delle aiuole con – la conseguente creazione di parcheggi negli spazi ricavati; la messa in sicurezza e riapertura del centro sportivo ‘Camilliani’;
– la sostituzione del mini-bus adibito al trasporto studenti anche grazie ad un progetto di reperimento fondi mediante la promozione delle attività commerciali e artigianali del territorio;
– l’apertura di un ufficio pubblico, collegato ad una struttura multimediale, indirizzato al disbrigo delle problematiche lavorative, al collocamento ed alla possibilità di accedere ai vari bandi pubblici;
– la creazione di un gruppo di volontariato impegnato nell’assistenza alle fasce più deboli della popolazione;
– l’avvio dell’iter utile l’ottenimento della certificazione De.Co dell’associazione ‘Lega della Terra’ indirizzata alla promozione della cultura, delle tradizioni, dei prodotti locali e utile all’ottenimento di finanziamenti pubblici in svariati settori;
– la repressione della diffusione e del consumo di sostanze stupefacenti nell’area retrostante il cimitero come in tutto il territorio comunale;
– l’organizzazione di serate informative sulla sicurezza inerenti a comportamenti e metodologie anti effrazioni ed anti truffe in ambito domestico, l’aumento della video-sorveglianza e se necessario il coinvolgimento dei cittadini in iniziative di controllo delle vie del paese (osservatori volontari, passeggiate per la sicurezza) e molto altro… Anche per quanto riguarda la costituzione della lista a mio sostegno”.

“Non abbiamo svolto nessuna ‘campagna acquisti’, ma semplicemente abbiamo concesso la possibilità a cittadini, residenti come provenienti dai comuni limitrofi, politicamente a noi affini di mettersi in gioco per il benessere della comunità. Anche da una piccola realtà come Marchirolo può partire un esempio amministrativo utile all’intera nazione”, chiude così Folino.

Per consultare il programma elettorale di Forza Nuova Marchirolo, cliccare qui, mentre qui è possibile leggere l’elenco di candidati consiglieri.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127