27 Aprile 2017

Porto Ceresio, Natasha Korsakova e Manrico Padovani in concerto all’Accademia di Musica

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Si terrà nella giornata di domenica 30 aprile a Porto Ceresio un concerto di musica classica a cura del comune e del Centro Studi Accademia di Musica del maestro Astorino. L’appuntamento sarà per le ore 17 presso la sede dell’Accademia in via Mazzini 29 a Porto Ceresio, dove ad esibirsi saranno due violinisti di fama internazionale Natasha Korsakova e Manrico Padovani.

Porto Ceresio, Natasha Korsakova e Manrico Padovani in concerto all’Accademia di Musica. Il Centro Studi Accademia di Musica di Porto Ceresio del maestro Astorino, in collaborazione con il comune, ha organizzato per il pomeriggio di domenica un concerto di musica classica che si svolgerà presso la sede dell’Accademia in via Mazzini 29. Ad esibirsi nel corso del pomeriggio musicale due violinisti di fama internazionale: Natasha Korsakova e Manrico Padovani. La virtuosa Natasha Korsakova, nata in una famiglia di musicisti a Mosca, è una delle violiniste più popolari della sua generazione. Ha iniziato a suonare il violino all’età di cinque anni seguita dal suo primo insegnante, il nonno Boris Korsakov. A collaborare successivamente alla sua formazione musicale anche il padre, il noto violino russo Andrej Korsakov. Il tedesco “Süddeutsche Zeitung” descrive la sua capacità di suonare il violino come un “ascolto sincero bello”. Parla cinque lingue ed è spesso ospite di orchestre nazionali e internazionali, festival musicali e concerti. Artista con tecnica perfetta, senso stilistico audace e intuizione musicale, il suo repertorio include circa 60 concerti per violino e orchestra e numerose opere di musica da camera. La premiata violinista è apparsa in alcune delle più prestigiose sale da concerto al mondo come la Wigmore Hall di Londra, l’Auditorium di Milano, l’Accademia di Santa Cecilia a Roma, la Martinu Sala a Praga, sala Santory di Tokyo, la Grande Sala del Mosca Il Conservatorio, il Konzerthaus Berlin, il Concertgebouw di Amsterdam, L’Alte Oper a Francoforte e moltissimi altri collaborando con noti direttori d’orchestra del calibro di Mstislav Rostropovich, Alain Lombard, Stefan Vladar, Alun Francis e David Michael.

Ad affiancare Natasha, Manrico Padovani. Descritto da “The Strad” come “eroe di violino”, Manrico Padovani è il primo violinista svizzero che ha suonato in diretta il ciclo completo dei 24 capricci op. 1 per violino solo di Paganini. Nato a Zurigo, da genitori di origine italiana, ha studiato nelle Masterclass di Aida Stucki-Piraccini. Le sue prestazioni si distinguono per un’abilità mozzafiato unita alla tensione ritmica e ad una maestria eccezionale dello strumento. Dopo il suo debutto al “Lucerne Festival” e al “Stadtcasino” di Basilea, si è esibito in tutta Europa, in America e in Asia, in sale concerti come il Wiener Musikverein, l’Alte Oper Frankfurt e la “Sala Ohji” A Tokio. Tra i suoi traguardi anche una vasta gamma di premi di rilievo internazionale come quelli ricevuti nell’ambito del Concorso Internazionale di Musica di Vienna, presso il Concorso Internazionale di Ruggiero Ricci a Berlino presso l’Accademia Chigiana di Siena e molti altri, oltre alle registrazioni già pubblicate su CD e DVD, le nuove uscite in DVD e CD includeranno spettacoli live a Vienna, Praga e Seoul. Manrico Padovani è stato inoltre invitato a registrare la colonna sonora del film di Eric Bernasconi “Sinestesia”, presentato al Festival Internazionale del Cinema di Berlino nel 2010. Manrico suona alternativamente su un violino realizzato da G.F. Pressenda a Torino nel 1832 e sul Stadivarius-Vuillaume “Messia” realizzato a Parigi nel 1870. Questi preziosi strumenti provengono da una collezione privata.

Ecco l’intero programma del concerto che avrà luogo all’Accademia di Musica di Porto Ceresio. Primo – tempo. Wolfgang Amadeus Mozart: Quattro Arie dall’opera “Il Flauto magico” in un adattamento del 1793 per 2 violini, 1. Der Vogelfänger bin ich ja 2. Bei Männern welche Frauen lieben, 3. Alles führt der Liebe Freunden, 4. Ein Mädchen oder Weibchen; Johann Sebastian Bach: Ciaccona dalla Partita nr 2 in Re minore BWV 1004 per violino solo (Manrico Padovani); Eugène Ysaye: “L’Aurore” dalla Sonata Nr. 5 per violino solo (Natasha Korsakova); Stefano Mongiusti: Fantasia per 2 violini op. 19, Trittico Padovani-Korsakova“ op. 19. (Dedicato a Manrico Padovani e Natasha Korsakova); Prima esecuzione italiana: 1. Cantico dell’alba, 2. Elegia al tramonto, 3. Idillio a tarda sera. Secondo – tempo. Franz Schubert: 5 Lieder trascritti per 2 violini, 1. Wohin, 2. Die Post, 3. Haidenröslein, 4. Trockne Blumen, 5. Die Forelle, 6. Ave Maria; Pablo de Sarasate: “Navarra” op. 33, Danza Spagnola virtuosa per 2 violini e pianoforte. Con Francesco Pasqualotto (pianoforte).

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127