9 Febbraio 2017

Lotta all’evasione fiscale, record nel 2016: recuperati 19 miliardi di euro

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Nuovo record per la lotta all’evasione. Nel 2016 l’Agenzia delle Entrate ha recuperato 19 miliardi. Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha presentato al Tesoro i risultati dell’Agenzia con il direttore Rossella Orlandi.

(ilgiornale.it)

(ilgiornale.it)

Lotta all’evasione fiscale, record nel 2016: recuperati 19 miliardi di euro. Nel 2016 l’erario ha registrato “un gettito record” che “secondo le prime stime è pari a oltre 450 miliardi, rispetto ai 436 miliardi del 2015 e ai 419 del 2014”. Lo ha annunciato il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, nel corso della presentazione dei risultati dell’Agenzia delle Entrate. Nel 2016 è record anche del recupero nella lotta all’evasione fiscale con un totale di 19 miliardi di euro ha reso noto il ministro dell’Economia.

La direttrice dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, ha spiegato che sono stati recuperati alle casse dello Stato “4,3 miliardi dalla voluntary disclosure, grazie a una certosina attività di controllo”. “Stiamo andando nella direzione giusta. Possiamo sperare in numeri sempre migliori perché i comportamenti migliorano – ha sottolineato Padoan – Mi fanno sorridere coloro che affermano che il governo non fa niente per la lotta all’evasione o che strizza l’occhio agli evasori”. Sono parole che “offendono il lavoro di tanti che fanno il loro mestiere: il governo non strizza l’occhio agli evasori semmai ai contribuenti”, aiutandoli a non fare errori, ha rimarcato.

Una forma particolarmente odiosa è l’evasione internazionale“, ha osservato ancora il ministro, sottolineando che “l’azione di contrasto passa necessariamente per una maggiore trasparenza” e attraverso accordi con i Paesi coinvolti. Padoan ha poi annunciato che al G7 di Maggio a Bari si discuterà della tassazione delle multinazionali digitali, la cosiddetta web tax. “Spesso si parla di evasione delle multinazionali. Ma più che evasione è elusione” perché questi gruppi “rispettano la lettera non la ratio” delle norme, ha aggiunto, spiegando che su questo fronte serve maggiore cooperazione a livello globale. (ANSA)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127