EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
6 Settembre 2016

Rio 2016, domani al via l’avventura degli azzurri alle Paralimpiadi. Per Morlacchi l’esordio è venerdì

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Vigilia della quindicesima edizione dei Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro, in programma in Brasile dal 7 al 18 settembre. Per oggi è prevista anche l’inaugurazione di Casa Italia, la casa della delegazione azzurra alle Paralimpiadi. Il nuotatore paralimpico cunardese, Federico Morlacchi, debutterà venerdì 9 settembre nei 400 stile libero S9.

Rio 2016, domani al via l'avventura degli azzurri alla Paralimpiadi. Per Morlacchi l'esordio è venerdì

Ventitré discipline sportive, oltre 4.300 atleti provenienti da 176 Paesi del mondo e un milione e mezzo di biglietti venduti. Questi sono i numeri delle Paralimpiadi di Rio 2016 che quest’anno, per la prima volta, ospiteranno anche atleti di canoa a triathlon, ma che non vedranno prendere parte alla rassegna la Russia, esclusa per i numerosi casi doping di cui si sono resi protagonisti. Tra tutte le discipline, ci saranno in palio 528 medaglie d’oro, ben venticinque in più rispetto alla passata edizione di Londra 2012, evento in cui furono presenti 164 delegazioni nazionali, anche se il Malawi ed il Botswana si ritirarono poco prima della cerimonia inaugurale. Numeri che confermano una continua crescita di interesse nei confronti delle Paralimpiadi, edizione dopo edizione, confidando anche nella XVI edizione di Tokyo 2020.

Sono sicuro che gli atleti saranno in grado di fare risultati in tutte le discipline del programma che ci vedranno impegnati”, ha dichiarato Luca Pancalli, presidente del Comitato Paralimpico Italiano. “Sapranno tenere alta la Bandiera che il Capo dello Stato ci ha consegnato, insieme alle grandi aspettative di tutto il Paese, pochi giorni fa al Quirinale”. La spedizione azzurra, guidata dal presidente Pancalli, giunta a Rio, ha in previsione oggi la cerimonia di inaugurazione di Casa Italia, la casa della delegazione azzurra alle Paralimpiadi. Ci sarà anche una rappresentativa di atleti, l’ambasciatore italiano in Brasile, Antonio Bernardini, il console generale Riccardo Battisti, il cardinale Orani Joao Tempesta, tutti i media accreditati ai Giochi e un ospite d’eccezione, il Presidente dell’International Paralympic Committee Phil Craven. “Vorrei confermare quantomeno lo stato di salute di Londra – ha detto Pancalli alla partenza della delegazione azzurra – consentitemi una battuta, magari vincere una medaglia in più dei colleghi olimpici. Partiamo con la consapevolezza che straordinari risultati li abbiamo già ottenuti dal punto di vista sportivo – ha aggiunto Pancalli prima di imbarcarsi – con 105 atleti qualificati, seppur senza sport di squadra, e questa è l’unica nota dolente. E’ comunque un numero strabiliante, e continua a crescere rispetto al passato. Siamo freschi di riconoscimento di ente pubblico grazie all’iniziativa di Parlamento e Governo: ciò ci inorgoglisce perché ha dato dignità ad un movimento”.

Morlacchi, venerdì 9 settembre comincia con  i 400 stile libero. Federico dovrà vedersela in vasca con i migliori nuotatori paralimpici a livello mondiale, anche se a causa del caso doping i suoi avversari storici sono stati esclusi. Si tratta di Andrei Kalina e Alexander Skaliukh, che da sempre lottano con Morlacchi per il podio. Il nuotatore cunardese, invece, sarà impegnato nelle sue gare: oltre i 400 stile libero S9 all’esordio il 9 settembre, gareggerà nei 200 misti SM9 (11 settembre), nei 100 stile libero S9 (12 settembre), nei 100 rana SB8 ( 14 settembre) e, infine, nei 100 farfalla S9 il 15.

Insieme a Federico sono ben 94 gli atleti italiani a Rio, ben undici quelli provenienti da Varese. Sono Alessia Berra, Arianna Talamona e Arianna Castiglioni nuotatori della Polha Varese, Mauro Crenna e Giulio Dressino per la canoa, Sara Bertolaso e Andrea Marchetti per il canottaggio, Riccardo Mazzetti al tiro a segno, Giorgia Bordignon ai pesi e Ludovico Edalli per la ginnastica artistica.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127