2 Luglio 2016

Maccagno, al via il servizio “Parco Giona sicuro” con la Croce Rossa Luino

Tempo medio di lettura: 3 minuti

La Croce Rossa di Luino ed il Comune di Maccagno con Pino e Veddasca, sotto l’egida della Comunità Montana Valli del Verbano e con la paternità della Commissione sociosanitaria, hanno siglato un accordo di partnership per un servizio di assistenza sperimentale al parco Giona.

Maccagno, al via il servizio "Parco Giona sicuro" con la Croce Rossa Luino

Maccagno, al via il servizio “Parco Giona sicuro” con la Croce Rossa Luino. Sarà organizzata una postazione fissa di primo soccorso basico tutte le domeniche di luglio e agosto, dalle ore 10 alle 18. L’equipaggio sarà composto da almeno due persone, formate adeguatamente per attivare in caso di necessità i primi soccorsi sul posto. Ci sarà un’ambulanza attrezzata con il materiale necessario per piccoli interventi: ghiaccio, garze, disinfettante, ma anche con presidi utili ad esempio per steccare un infortunato o far distendere in barella chi nel caso si sia sentito male sotto il sole.

L’ambulanza non potrà ospedalizzare, ma fungerà da postazione fissa di riferimento per chi ad esempio vorrà provare la pressione o a chiedere assistenza. L’equipaggio presente al parco Giona potrà quindi fare un primissimo intervento, per poi chiamare il 112 e far intervenire l’ambulanza di Luino adeguata per le emergenze-urgenze, attrezzata per ospedalizzare e in collegamento con la centrale del 118.

Per il sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca Fabio Passera, “le spiagge di Maccagno, d’estate, diventano uno dei punti di massima aggregazione in Provincia di Varese. Insieme alla soddisfazione per un tale gradimento anche motivato dall’eccellente stato di balneazione delle acque, resta il tema della sicurezza. Con CRI Luino abbiamo voluto dare il via alla prima parte di un progetto volto a trasmettere tranquillità ai tantissimi turisti italiani e stranieri. Certo, si vorrebbe fare sempre di più. Ma intanto partiamo da qui, anche per rafforzare un legame con la Croce Rossa che per noi è motivo di orgoglio. Grazie anche alla Comunità Montana per l’interesse mostrato a questo tema. Ora, che l’estate abbia inizio. Da questa esperienza, non potremo che trarre spunti di ulteriore crescita per un futuro capace di coniugare lo svago e il tempi libero con la sicurezza di avere degli ‘angeli custodi’ che vegliano sulla tranquillità di tutti”.

“Dare sicurezza alla popolazione in contesti particolari penso sia molto importante – sottolinea Pierfrancesco Buchi, Presidente della Croce Rossa di Luino -. Il primo soccorso è una priorità e sono molto orgoglioso dei miei volontari che come sempre sono pronti a darsi da fare per gli altri. Essere in mezzo alla gente e lavorare assieme agli Enti pubblici sono azioni fondamentali per far crescere la nostra Associazione e affermare chiaramente che Croce Rossa e la sua storia sono una garanzia per tutti. Con Maccagno ed il sindaco Passera c’è una forte intesa da anni; abbiamo sempre potuto contare sul suo aiuto e la sua fiducia. Ringrazio Paolo Enrico che è stato il trend d’union di questa operazione, condividendo con noi l’importanza di potenziare un discorso generale sull’assistenza sanitaria sul territorio. Il 2016 ci vede impegnati con questo servizio sperimentale al parco Giona, ma lancio un’idea per il 2017 all’Amministrazione Pellicini: realizziamo un servizio simile nei mercoledì di giugno, luglio e agosto. Sarebbe sicuramente una buona politica di attenzione verso i turisti e la città da portare avanti insieme.

“Questa iniziativa – dichiara Paolo Enrico, Presidente della Commissione sociosanitaria del Verbano – è frutto dell’unione di forze ed idee tra la Commissione che ho l’onore di coordinare, la Croce Rossa di Luino ed il comune di Maccagno con Pino e Veddasca. Abbiamo voluto trovare il modo di tutelare i turisti, ma anche la popolazione in zone ad alta densità di persone, in particolar modo nelle domeniche estive. Solo con una rete tra Enti pubblici ed Associazioni della zona si può fare il bene della popolazione. Ringrazio Fabio Passera per essere sempre attento a queste problematiche, il Presidente della Comunità Montana Valli del Verbano Giorgio Piccolo che ha fortemente condiviso questo progetto e tutti i volontari della Croce Rossa con il loro Presidente Pierfrancesco Buchi che dimostrano ancora una volta passione ed attaccamento incondizionato al proprio territorio”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127