28 Giugno 2016

Luino, furto in piazzola ecologia: 32enne arrestato dai Carabinieri in flagranza di reato

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

E’ stato arrestato ieri in flagranza di reato un 32enne, di nazionalità marocchina, da parte dei Carabinieri di Luino. L’uomo, sfruttando il buio, è stato beccato mentre stava sottraendo alcuni beni presenti all’interno della discarica di via Gorizia, che sarebbero stati in seguito smaltiti.

discaricaluino

Luino, furto in piazzola ecologia: 32enne marocchino arrestato dai Carabinieri in flagranza di reato. L’uomo, noto alle forze dell’ordine e che non risulta svolgere alcuna attività lavorativa, verso le due è giunto a bordo della propria autovettura presso la discarica comunale, situata in via Gorizia a Luino, con l’intento di asportare fraudolentemente, approfittando del buio, beni conferiti nel luogo e destinati ad essere smaltiti.

Nonostante l’ora notturna, la presenza del 32enne non è passata inosservata, tanto che alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Luino è giunta subito una segnalazione di un privato cittadino. Sul posto sono intervenute due pattuglie, impegnate in servizio di controllo del territorio, che hanno sorpreso l’uomo che, nel frattempo, aveva selezionato e si era appropriato di alcuni motori elettrici e batterie esauste.

L’uomo è stato arrestato, fermo in seguito convalidato, mentre la refurtiva è stata prontamente restituita al responsabile della piazzola ecologica. Le indagini sono state coordinate dalla dottoressa Giulia Troina, Sostituto Procuratore della Repubblica di Varese.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127