EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
30 Aprile 2016

All’Imbarcadero inaugurata la mostra “Luino: Paesaggi e ritratti di una Terra d’Artisti”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

E’ stata inaugurata ieri pomeriggio, presso il locale del’Imbarcadero di piazza Libertà, la prima parte della mostra “Luino: Paesaggi e ritratti di una Terra d’Artisti”. Presenti il sindaco Pellicini con l’assessore alla Cultura Castelli, insieme a gran parte della giunta, la preside del Liceo Scientifico di Luino “V. Sereni”, Maria Luisa Patrizia, e quella dell’I.S.I.S. Lorena Cesarin. La mostra resterà aperta fino al 22 maggio.

All’Imbarcadero inaugurata la mostra “Luino: Paesaggi e ritratti di una Terra d’Artisti”. Si potrà visitare fino al 22 maggio la prima parte della mostra inaugurata ieri pomeriggio presso il locale dell’Imbarcadero “Luino: Paesaggi e ritratti di una Terra d’Artisti”. Voluta dall’assessore alla Cultura Castelli, l’esposizione ospita opere di artisti di tutto il territorio. Dalle opere, infatti, scaturisce la profonda interpretazione per la natura dei luoghi ed in comune vi è l’appartenenza ai siti frequentati dagli artisti ed, anche nei ritratti, si possono ammirare figure che hanno colpito la loro creatività. Ogni pezzo è il risultato di uno studio o un’impressione che registra le sensibilità visive dell’artista e le sue profonde emozioni.

“Creiamo dei piccoli momenti culturali qui all’Imbarcadero – spiega il sindaco Pellicini – poiché stiamo riqualificando Palazzo Verbania, dove i lavori stanno procedendo bene. Stiamo infatti cercando di render più bella la città con abbattimenti e riqualificazioni”.  “Una riscoperta fantastica di artisti di altissimo livello – commenta l’assessore alla Cultura del Comune di Luino Pier Marcello Castelli, che ha organizzato l’esposizione – che, con la loro opera, hanno nobilitato il nostro territorio”.

Le opere esposte, partendo da una natività a matita di Giovanni Carnovali detto “Il Piccio”, sono dei seguenti artistiAngelo Cantù (1881-1955), Friedrich Carl Kollet (1894-1955), Giacomo Prevosto (1908-1971), Amleto Del Grosso (1909-1984), Pino Cantù (1909-1988), Vincenzo Ferrario (1913-2008), Franco Rognoni (1913-1999), Massimo Antime Parietti (1914-2002), Edmund George Pielmann (1923-1985), Mario Bianchi (1928-2013).

“Luino: Paesaggi e ritratti di una Terra d’Artisti” (prima parte). Dal 29 aprile al 22 Maggio: dal lunedì al venerdì (15-18), sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Imbarcadero di Luino, Piazza Libertà; per ulteriori informazioni chiamare lo IAT Luino al numero 0332.530019.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127