22 Aprile 2016

Luino, “Progetto Comi”: bambini ed anziani insieme per superare le barriere generazionali

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il Centro diurno ricreativo della Fondazione Comi di Luino ha aperto le iscrizioni al campo estivo 2016, destinato ai bambini. L’idea è quella di far relazionare anziani e più piccoli cercando di far condividere qualsiasi sfaccettatura della loro quotidianità. Ecco tutti i dettagli e le modalità per iscriversi.

Luino, "Progetto Comi": bambini ed anziani per superare le barriere generazionali

Luino, “Progetto Comi”: bambini ed anziani per superare le barriere generazionali

Luino, “Progetto Comi”: bambini ed anziani insieme per superare le barriere generazionali. La Fondazione Comi persegue, con quest’iniziativa ormai consolidata e sperimentata, l’obiettivo di creare spazio ed opportunità ad anziani e bambini per entrare in contatto gli uni con gli altri e condividere esperienze nella quotidianità, superando così le barriere esistenti tra la generazione dell’esperienza e la generazione dell’energia. In questi momenti di condivisione prende consistenza l’idea che ogni generazione ha qualcosa da donare alle altre. L’incontro con gli anziani influenza positivamente il processo di socializzazione dei bambini e la loro capacità di allacciare relazioni efficaci con adulti esterni la propria cerchia familiare. L’anziano, con i suoi ritmi lenti, ha tempi e modi che sono consoni al bambino, accompagnandolo nel percorso di crescita e di educazione alla differenza: i bambini si abituano, così, alla disabilità dell’anziano, non sviluppano pregiudizi e imparano a considerare l’altro in quanto persona, prescindendo dai suoi diversi handicaps.

Inoltre l’incontro con i bambini dà l’opportunità agli anziani di riacquisire la propria identità adulta, di sentirsi ancora utili nel presente e di riscoprire la gioia dell’attesa del futuro più immediato. Queste occasioni favoriscono il sorgere di nuove aspettative e di soddisfazioni personali, contribuendo ad avversare la pigrizia, usuale nei soggetti anziani, e a mantenere una visione ancora positiva dell’esistenza pure nella fase più avanzata e decadente. Tutto quanto, sorto originariamente a supporto delle mamme lavoratrici della Fondazione, si è esteso a tutto il territorio fornendo concreto aiuto alle sue famiglie.

Oggi la Fondazione propone quest’iniziativa in diversi periodi: CRD durante le feste di Natale, CRD durante le feste di Pasqua e CRD durante le vacanze estive. Doposcuola nelle giornate di mercoledì e venerdì.

Per assicurare il meglio all’attività di conciliazione casa/lavoro, al cui concetto si ispirano le periodiche occasioni di incontro, la Fondazione reperirà appositamente idonee risorse qualificate (educatrici in possesso di adeguata professionalità ed esperienza) che verranno affiancate e seguite dal personale socio-educativo presente nell’organico della Fondazione.

Per ulteriori informazioni sulle attività cliccare qui.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127