3 Aprile 2016

Sabato 9 in Teatro a Besozzo “La Rivale”, un racconto su Maria Callas di Eric-Emmanuel Schmitt

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Sabato 9 Aprile presso Il teatro Duse di Besozzo, debutterà lo spettacolo “La rivale” tratto dal racconto di E.E. Schmitt. È la storia di Maria Callas raccontata dalla sua più acerrima rivale, Carmela Babaldi, interpretata dall’attrice Silvia Sartorio. Lo spettacolo, inserito nella stagione Teatrale del Comune di Besozzo, vede alla regìa Andrea Chiodi, che continua così il suo percorso di esplorazione delle grandi figure femminili, dopo aver recentemente diretto Elisabetta Pozzi in Elena e Medea.

Sabato 9 in Teatro a Besozzo “La Rivale”, un racconto su Maria Callas  di Eric-Emmanuel Schmitt. Il testo, per la prima volta rappresentato in Italia, propone un inedito e poco celebrativo punto di osservazione che consente a Schmitt di applicare la sua ironia in un ritratto della Callas distorto dal rancore, che continua a opprimere l’animo della rivale. Un racconto dissacrante, ricco di aneddoti gustosi e di osservazioni molto competenti sul mondo della lirica.

Carmela Babaldi che, nell’ideazione dell’autore, prima dell’avvento della Callas era stata il soprano più amato dal pubblico, torna a Milano dopo tanti anni di assenza. È ormai una donna inacidita dai ricordi dei successi della sua rivale. Entra alla Scala per ritrovare l’atmosfera dei suoi giorni di gloria e si trova faccia a faccia con una guida intenta a spiegare che Maria Callas è stata la voce più bella di tutti i tempi. Per Carmela Babaldi questo è un colpo, e solo il primo, che la trascinerà in una straziante, ma anche comica, rievocazione della feroce sfida tra le due primedonne della lirica, accompagnata dalle immagini e dalle più belle e famose arie d’opera, con musiche curate da Ferdinando Baroffio e il disegno luci di Marco Grisa; assistente Antonietta Alì.

Nella descrizione che ne fa la nemica, la “divina” Callas assume incredibilmente un aspetto umano: veniamo a conoscenza dei suoi vizi e dei suoi errori e capiamo che sono proprio i suoi cosiddetti errori ad averla resa così unica, immortale. Dopo aver ascoltato questa storia il pubblico ascolterà con orecchio diverso Maria Callas, e forse la sentirà più vicina.

Ingresso 10€ prenotazioni e prevendite c/o Musical Box, Via XXV Aprile, 58, Besozzo tel. 0332770479. Info: cultura@comune.besozzo.va.it.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127